Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

La manifestazione si è svolta in piazza Santa Maria

Il IV Circolo di Quarto festeggia il compleanno dell'Italia

Sfilate e canti per il 150°anniversario dell'Unità d'Italia

Il IV Circolo di Quarto festeggia il compleanno dell'Italia
28/03/2011, 10:03

QUARTO (NA) - In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il IV Circolo Didattico di Quarto ha organizzato una manifestazione in piazza Santa Maria, fulcro della cittadina flegrea, realizzando una grande sfilata a tema lungo la nota arteria. L’iniziativa ha coinvolto gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, caldeggiati dalle docenti e dai genitori, che hanno contribuito attivamente alla riuscita dell’evento. Palloncini verdi, bianchi e rossi e centinaia di bandierine raffiguranti il tricolore sono state le cornici principali della manifestazione dedicata al compleanno del nostro Paese. Coinvolgente e coreografica, la kermesse ha visto commuovere i presenti quando i piccoli allievi hanno intonato con la mano sul cuore l’inno di Mameli; un momento importante che ha sottolineato ulteriormente l’importanza del valore di quanti hanno combattuto per lasciarci in eredità una nazione libera e democratica. Un concetto ribadito dal dirigente scolastico del IV Circolo Didattico di Quarto, Filippo Monaco, che ha affermato la necessità di coinvolgere la giovane popolazione, futura classe dirigente del territorio, per trasmettere i valori della solidarietà e dell’unità nazionale. Un evento, quello messo in scena, che conclude il percorso formativo partito nelle aule di una delle principali istituzioni didattiche del territorio, più volte plaudita anche dall’ex fascia tricolore di Quarto, Sauro Secone, dove gli studenti hanno potuto studiare la “strada” percorsa dallo “Stivale”a partire dal 1861 e dunque da quel lontano 17 marzo quando il Parlamento, ubicato allora presso Palazzo Carignano a Torino, sancì la proclamazione del Regno d’Italia. Tra i banchi di scuola sono stati così realizzati una serie di cartelloni e manifesti, volti a rappresentare l’epoca del Risorgimento, quando fu conseguita l’unità nazionale, riunendo in un solo Stato i precedenti stati preunitari. Con la sfilata, il coro e la riproduzione del tricolore, mediante i costumi indossati dagli studenti, sono stati dunque valorizzati l’impegno e la consapevolezza della ricorrenza storica, simbolo di principi e di valori di una stessa comunità. Un evento possibile grazie all’impegno profuso dalle insegnanti della scuola primaria: Marilena Serino, Loredana Cerotto, Giulia De Vivo, Giovanna Trincone, Giovanna Barretta, Stefania D’Isanto, Cristina Prezioso e dalle docenti della scuola dell’infanzia: Angela Baiano, Imma Birra, Angela Cacciapuoti, Rita Di Grazia, Gaetana Di Nunzio, Luciana Esposito, Maria Rosaria Ricciardi e Maria Gabriella Tartaglia.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©