Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Il mercatino dei prodotti tipici di Confagricoltura in piazza Vittorio Emanuele II


Il mercatino dei prodotti tipici di Confagricoltura in piazza Vittorio Emanuele II
20/02/2012, 13:02

San Giorgio a Cremano, 20 febbraio 2012 - A partire da domenica prossima, 26 febbraio, si terranno anche a San Giorgio a Cremano i “mercatini dei prodotti tipici” di Confagricoltura Napoli. Un’occasione importante per le famiglie sangiorgesi e non solo, dal momento che, grazie al rapporto diretto tra produttore e consumatore, i visitatori del mercatino potranno fare acquisti a prezzi decisamente più bassi rispetto a quelli di mercato. Tutte le ultime domeniche del mese, quindi, le migliori aziende agricole del territorio campano e napoletano associate a Confagricoltura saranno in città, in uno spazio appositamente allestito in piazza Vittorio Emanuele II.

L’iniziativa, che sarà ripetuta l’ultima domenica di ogni mese per tutto il 2012, è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano attraverso l’assessorato allo Sviluppo Economico diretto da Maria Elena Sassone ed è sostenuta dalla Camera di Commercio di Napoli.

Le aziende, che saranno presenti in piazza Vittorio Emanuele II con appositi stand, sono produttrici di “eccellenze” con requisiti di “filiera corta” e perciò offrono al pubblico solo i prodotti che provengono rigorosamente dalla propria azienda operante sul territorio campano.

Nel mercatino i sangiorgesi potranno trovare, tra l’altro, torzelle, fagioli a formella, pregiate varietà di caciocavallo e salumi prodotti con carne di maialino nero. Non solo: sui banchi sarà possibile anche acquistare legumi, cereali, frutta fresca, frutta secca, formaggi, miele, dolci, oli sottolio e vini tutti prodotti con denominazione di origine controllata.

“Dopo l’avvio dei lavori al mercato coperto di via Bachelet – spiega l’assessore allo sviluppo economico Maria Elena Sassone – l’arrivo anche a San Giorgio a Cremano dei mercatini dei prodotti tipici conferma l’impegno di questa amministrazione a sostenere non solo le aziende agricole del territorio e quindi il tessuto produttivo locale ma anche le famiglie più deboli offrendo loro la possibilità di fare acquisti in contesti diversi da quelli “tradizionali” e consentono loro di risparmiare sulla spesa”.

In occasione dell'inaugurazione dei mercatini dei prodotti tipici, in villa Bruno si terrà il convegno “Decreto Salva Italia: gli effetti previsti sul mondo delle pensioni e le proposte di Confagricoltura" con la presenza del presidente nazionale del Sindacato Pensionati di Confagricoltura Angelo Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©