Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Il premio Oscar Nicola Piovani in concerto a San Giorgio domenica sera


Il premio Oscar Nicola Piovani in concerto a San Giorgio domenica sera
02/02/2012, 15:02

San Giorgio a Cremano, 2 febbraio 2012 - Nicola Piovani sarà in scena a San Giorgio a Cremano sabato 4 febbraio alle 20.30 nella fonderia Righetti di villa Bruno. Il compositore romano presenta il suo classico “Concerto in quintetto”, nell’ambito della rassegna “Il Rito Ritrovato”, organizzata dal Comune di San Giorgio a Cremano per la direzione artistica di Gigi Di Luca (ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili). La rassegna, cofinanziata dalla Regione Campania è promossa dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano ed in particolare dall’assessore alla Valorizzazione delle Ville Vesuviane Giorgio Zinno. L’ingresso alla serata è gratuito fino ad esaurimento posti.

Dagli esordi col musicista greco Manos Hadjidakis, all'incontro con Fabrizio De Andrè, alla realizzazione del "Concerto Fotogramma", fino alla vittoria dell'Oscar per le musiche de "La Vita è bella" di Roberto Benigni, Piovani è uno dei più apprezzati compositori e direttori d'orchestra contemporanei. Nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera, l'autore romano ha lavorato con i maggiori registi cinematografici italiani (Federico Fellini, Mario Monicelli, Nanni Moretti, Marco Bellocchio, Gianfranco Mingozzi, i fratelli Taviani). Intensa anche l'attività con registi e cineasti stranieri: Bigas Luna, Joe Stelling, John Irving, Ben Von Verbong, Sergei Bodrov, John Harrison. Con lo sceneggiatore Vincenzo Cerami ha fondato la Compagnia della Luna, con la quale ha portato in scena "La cantata del fiore", "La cantata del buffo", "Il Signor Novecento", "Canti di scena", "Romanzo musicale", "La pietà" e "L'isola della luce".


La sua ultima opera "Viaggi di Ulisse", prodotta dall’etichetta ‘La Voce della Luna’, è arricchita dalle voci recitanti di Carlo Cecchi, Paila Pavese, Mariano Rigillo e da frammenti vocali storici di James Joyce. Il "Concerto in quintetto", che propone brani scritti per il cinema, il teatro e il concerto stesso, rivisitati e ri-arrangiati in versione da piccolo gruppo di solisti, è una riflessione musicale intima e intensa, che permette all’invenzione solistica di rivelare lati nascosti fra le pieghe di partiture destinate a un repertorio corale. In scena con Piovani (pianoforte) troviamo: Marina Cesari (clarinetto e sax), Pasquale Filastò (violoncello e chitarra), Andrea Avena (contrabbasso) e Cristian Marini (batteria, percussioni e fisarmonica).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©