Provincia / Avellino

Commenta Stampa

Il regista Pino Tordiglione racconta l’Irpinia di Francesco De Sanctis tra Sogni ed Utopie


Il regista Pino Tordiglione racconta l’Irpinia di Francesco De Sanctis tra Sogni ed Utopie
24/09/2011, 09:09

Nell’attesa di vedere le immagini del film su Teresa Manganiello, il regista Pino Tordiglione prosegue il lavoro sui personaggi chiave dell’Ottocento. Nei prossimi giorni, infatti, per Tordiglione cominceranno le riprese di un nuovo lavoro filmico, completamente dedicato alla figura di Francesco De Sanctis. L’opera, alla quale il regista medita da anni, è incentrata sul celebre viaggio elettorale che De Sanctis fece nell’Irpinia del 1875 e mira a mettere in rilievo la modernità del pensiero politico del noto intellettuale mediante un confronto con la realtà dei giorni nostri. «Sono entusiasta di poter raccontare un personaggio chiave della nostra storia come De Sanctis. Ritengo che le sue opere siano ancora oggi, a distanza di un secolo e mezzo, di grande attualità e interesse» commenta Tordiglione, che ha scritto la sceneggiatura a quattro mani con Marco Marrapese, il quale afferma:«ripercorreremo le tappe del De Sanctis, il film sarà una sorta di documentario on the road alla scoperta dell’Irpinia di ieri e di oggi». Alle riprese è previsto l’intervento di molti illustri, ma su questo aspetto alla Invidea Network – la società che produce il film – non si sbilancia nessuno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©