Provincia / Acerra

Commenta Stampa

Il sindaco Raffaele Lettieri alla festa per la Pace degli alunni del secondo circolo didattico di Acerra


Il sindaco Raffaele Lettieri alla festa per la Pace degli alunni del secondo circolo didattico di Acerra
08/06/2012, 15:06

Le musiche, i canti ed i balli di tutto il mondo sono stati riprodotti questa mattina, nello Stadio comunale di Acerra, da quasi 320 bambini, dai 3 ai 5 anni, della scuola dell’infanzia del secondo circolo didattico di Acerra. Si è celebrata questa mattina, infatti, la manifestazione dedicata alla pace e alla convivenza tra i popoli organizzata dai docenti dell’istituto di Acerra, al termine del progetto curriculare portato avanti nel corso dell’anno scolastico che si sta per concludere. I bambini hanno cantato e ballato, vestiti con i costumi tipici di diversi paesi del mondo, alla presenza delle proprie famiglie, dei docenti, del dirigente scolastico Amedeo Angelo Caporale, di Agnese Ginocchio, cantautrice e testimonial per la Pace e la Legalità del Movimento per la pace e del sindaco di Acerra Raffaele Lettieri.

Il primo cittadino Lettieri ha voluto salutare tutti i partecipanti alla manifestazione di questa mattina: «Saluto e ringrazio innanzitutto gli uomini della Protezione civile, i vigili urbani, ed i dipendenti comunali che stanno lavorando per la perfetta riuscita di questa cerimonia. Un ringraziamento va al dirigente scolastico Caporale, ai docenti tutti che si sono tanto impegnati per questa bellissima manifestazione e ad Agnese Ginocchio, ambasciatrice del Movimento per la Pace; rivolgo un affettuoso saluto ai piccoli protagonisti di questo evento, ai loro genitori e familiari tutti che oggi sono così presenti. La scuola rimane il luogo in cui per la prima volta ci si confronta con gli altri, le maestre della scuola dell’infanzia accolgono i nostri figli come fossero delle seconde mamme e per questo vanno ringraziate. La scuola è il luogo dove bisogna rispettare alcune norme ed avere una precisa condotta; è la prima grande istituzione da rispettare e da rafforzare. Per tutte queste ragioni pensiamo che l’ “istituzione scuola” debba essere protagonista della diffusione della cultura della legalità, nel rispetto delle regole e per una società più giusta.

A tutti voi vanno i miei complimenti perché con questi progetti e con queste manifestazioni facciamo emergere davvero la città di Acerra che vogliamo. Insieme dobbiamo lavorare per lasciare un bel ricordo ai bimbi ma anche per costruire in un clima sereno una città migliore». Nel corso della manifestazione Agnese Ginocchio del Movimento della pace ha consegnato la Croce della Pace al dirigente scolastico Caporale che ha dichiarato: «Sto vedendo un buon inizio da parte dell’Amministrazione, ci sono i presupposti per lavorare bene insieme». Mentre le emozioni per l’esibizione dei piccoli alunni del secondo circolo didattico sono state accompagnate da applausi e divertiti sorrisi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©