Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

“Il successo della terza età”: da domani le attività per la Settimana del Benessere Psicologico 2013


“Il successo della terza età”: da domani le attività per la Settimana del Benessere Psicologico 2013
20/11/2013, 16:32

SAN GIORGIO A CREMANO – Domani, giovedì 21 novembre, presso la biblioteca comunale di Villa Bruno, si svolgerà l'evento “Accade qui: il successo della terza età, promosso dall’assessorato alle Politiche Sociali guidato da Luciana Cautela e dall'associazione di promozione sociale "La Gradiva" in occasione della Settimana del Benessere Psicologico 2013.
"La Gradiva – afferma la presidente dell’associazione Vania Costa - da tre anni si impegna nella promozione di interventi volti a valorizzare l’importanza che assume il benessere psicologico nelle persone che invecchiano. Sul territorio di San Giorgio a Cremano in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali, si è dato avvio nel 2012 ad un progetto volto a sottolineare l’importanza che assume la promozione del benessere delle persone che invecchiano e quanto sia necessario tenere strettamente collegate azioni di promozione sociale e azioni di protezione delle fragilità. Attraverso tali azioni siamo riusciti a raggiungere oltre trecento anziani.”
Numerose le attivita' svolte e documentate durante tutto l'arco del progetto all’interno die centri sociali presenti sul territorio. Tra queste, laboratori culturali relativi all’approfondimento di tematiche specifiche legate alla letteratura, all’arte ed alla storia con protagonista il centro Manzoni di via Salvator Rosa; un laboratorio narrativo con l’obiettivo di favorire l’incontro e la relazione con l’altro attraverso l’uso del sé, sottoforma di interviste reali ed immaginarie, realizzatosi presso il centro di viale Formisano; laboratori dedicati alla riscoperta della propria corporeità, attraverso un corso di ginnastica dolce, presso il centro Guido Rossa.
A fare da filo conduttore, durante tutto l'arco delle attività svolte, il costante sostegno professionale prestato dalle psicologhe dell'associazione ai cittadini iscritti ai vari centri, grazie a gruppi di sostegno psicologico, sostegno individuale e familiare. Secondo Vania Costa "le esperienze e le competenze professionali del team di "La Gradiva", composto interamente da giovani psicologhe, sono state impiegate al fine di promuovere una rete interna che parte dal “saper fare” per giungere al “saper essere”, si è voluto costruire una rete esterna, grazie alla quale i cittadini anziani hanno potuto ampliare i propri punti di riferimento dal singolo centro di appartenenza alla comunità di anziani formata dalla totalità dei centri sociali. " La manifestazione di domani si comporrà di una prima parte seminariale e di attività rivolte agli anziani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©