Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Miseno ospita il futuro dei disabili flegrei

In spiaggia per "costruire progetti di vita": la sinergia tra gli enti


In spiaggia per 'costruire progetti di vita': la sinergia tra gli enti
12/07/2010, 09:07

BACOLI – Martedì 13 luglio alle ore 18 a Miseno presso il lido "Mare per tutti" sarà presentato il progetto "Un aiuto per costruire progetti di vita".
Si tratta di un’iniziativa sostenuta dal Centro Servizio per il Volontariato di Napoli, realizzato dalla associazione "Pro Handicap Onlus", in partenariato con l'associazione "Una Speranza Onlus" di Sala Consilina e dalla Cooperativa Sociale "Ifocs".
La proposta è organizzata in sinergia con la Caritas Diocesana di Pozzuoli, il Centro Studi per il Volontariato e le associazioni "Nemea" e "La Roccia".
Oltre a consentire alla persona non del tutto autosufficiente esperienze al di fuori del contesto familiare, il progetto offre un sostegno ai familiari, dando loro l'opportunità di alleviare il carico assistenziale per alcune ore al giorno o saltuariamente, con attività educative o ricreative svolte a casa, nel territorio, nelle strutture delle associazioni coinvolte (laboratori, visite esterne, convegni, seminari, feste ed occasioni di socializzazione).
I disabili avranno la possibilità di partecipare alle varie iniziative del territorio, in particolare grazie all'acquisto di un pullmino che consente il trasporto di nove persone, di cui quattro direttamente in carrozzina.
Già stilato un programma di iniziative come proiezioni di film, lettura dei libri e spettacoli teatrali per il periodo estivo (per informazioni dettagliate: www.prohandicap.it).
L'incontro si aprirà con i saluti di don Fernando Carannante (vicario episcopale per la carità e Direttore della Caritas Diocesana di Pozzuoli), Ermanno Schiano (sindaco di Bacoli) e Francesco Paolo Iannuzzi (sindaco di Monte di Procida).
Illustreranno il progetto Salvatore Iodice (presidente dell'associazione Pro Handicap) e Giuseppe De Stefano (presidente del Csv - Centro Servizio per il Volontariato di Napoli). Previsti poi tre interventi per conoscere meglio il mondo delle diversità: "Bullismo: la diversità catalizzatore di violenze" di Carlo Signore (vice presidente Associazione La Roccia - responsabile del Laboratorio emozioni);
"Istituzioni e disabilità" di Gennaro Carannante (assessore alle politiche sociali di Bacoli) e Nicola Anzalone (assessore alle politiche sociali di Monte di Procida);
"Tutela dei disabili stranieri" di Giancamillo Trani (referente Caritas Campania).
Le conclusioni sono affidate a monsignor Gennaro Pascarella, vescovo di Pozzuoli, che subito dopo l'incontro benedirà il nuovo pullmino, acquistato grazie al progetto. L'incontro sarà moderato da Carlo Lettieri, addetto stampa della Diocesi di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©