Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Inaugurazione dell’Isola Ecologica di Pollena Trocchia


Inaugurazione dell’Isola Ecologica di Pollena Trocchia
26/06/2012, 14:06

Sabato trenta giugno alle ore 10 si terrà l’inaugurazione dell’Isola Ecologica di Pollena Trocchia. L’importante opera era inserita nel programma dell’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Pinto e a partire da questo mese sarà completamente attiva. Al via anche il nuovo piano di raccolta differenziata che entrerà in vigore il 1 agosto. La raccolta differenziata, partita il 14 luglio 2008, ovvero appena tre mesi dopo l’insediamento dell’amministrazione Pinto, ha raggiunto in qusti quattro anni risultati lusinghieri che oggi la squadra di governo intende ulteriormente migliorare. Di qui il nuovo piano che prevede tra le altre cose la raccolta del vetro secondo il sistema del “porta a porta” una vota a settimana, attraverso specifici contenitori che verranno consegnati ai cittadini, e - per le attività commerciali - la raccolta della carta due volte a settimana. Ripristinato anche il numero verde per il ritiro dei materiali ingombranti. “Dopo aver avviato la raccolta differenziata “porta a porta” ci siamo concentrati sull’obiettivo, ambizioso ma esaltante, di dotare il nostro territorio di un’isola ecologica” dice il sindaco Pinto. “In questi anni, con grande determinazione, abbiamo individuato un’area adeguata che fosse realmente funzionale alle esigenze del territorio, sono state recuperate le risorse per realizzare l’isola ecologica attraverso la partecipazione ad un bando ad hoc della Provincia di Napoli. Espletate le procedure di gara, - conclude il primo cittadino - abbiamo avviato i lavori che sono stati completati e collaudati. In ultimo abbiamo approvato il regolamento per il funzionamento e la gestione dell’isola ecologica ed acquisite le autorizzazioni necessarie: è stato un lavoro faticoso ma, finalmente, un altro sogno è diventato realtà”. L’Isola Ecologica entrerà in funzione il 2 luglio. Il Comune gestirà direttamente la struttura in modo tale da poter incassare i proventi del materiale che verranno riciclati, con l’auspicio di poter programmare, nel medio termine, anche una riduzione della Tarsu. Per facilitare l’approccio dei cittadini sia con l’Isola Ecologica che col nuovo piano di raccolta differenziata, questa settimana verrà spedita a ciascun utente una brochure informativa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©