Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Saranno ospitate in hotel

Incendio in stabile nel Napoletano, sgomberate 21 famiglie

Sindaco coordina operazioni

Incendio in stabile nel Napoletano, sgomberate 21 famiglie
02/01/2014, 12:10

SAN GIORGIO A CREMANO - A San Giorgio a Cremano (Napoli) 21 nuclei familiari vengono sgomberati in queste ore da Villa Anna e da due palazzine attigue, a seguito dell'incendio divampato nella notte di Capodanno in un'ala abbandonata della struttura, oggi destinata ad abitazioni e un tempo casa di cura per malati psichici. E' quanto ha ordinato il sindaco Mimmo Giorgiano. A tutte le famiglie che stanno lasciando le proprie case il Comune ha offerto alloggio in un hotel di Cercola. Il provvedimento interessa oltre 50 persone tra cui diversi bambini e anziani, una donna incinta. Nelle scorse ore la situazione è stata complicata dal riaccendersi dell'incendio che sembrava essere stato completamente spento. A consentire un rapido propagarsi delle fiamme, la presenza nella zona di ampi cumuli di rifiuti speciali come copertoni. A coordinare le operazioni il sindaco Mimmo Giorgiano, il vicesindaco con delega al Territorio Giorgio Zinno e il comandante della Polizia Municipale Gabriele Ruppi. Il sindaco ha anche convocato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine, sono presenti da ieri gli assistenti sociali comunali e gli uomini del corpo di Protezione Civile cittadina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©