Provincia / Avellino

Commenta Stampa

“Irpinia Chiama Italia” Nel segno di Angelo Vassallo


“Irpinia Chiama Italia” Nel segno di Angelo Vassallo
19/11/2011, 11:11

“Irpinia chiama Italia” nel segno di Angelo Vassallo, il sindaco del comune di Pollica Acciaroli, ucciso il 5 settembre del 2010 in un attentato la cui sospetta matrice camorristica è tuttora oggetto di indagini da parte della magistratura. Torna venerdì 25 novembre la seconda giornata del ciclo di conferenze-seminari organizzato dal gruppo Modem del Partito democratico di Avellino, coordinato da Roberta Santaniello, che chiama a raccolta molti dirigenti nazionali del Pd per elaborare le nuove idee per il sud. Venerdì 25 novembre a Lauro (Av), alle ore 10,30 nel salone multimediale “San Filippo Neri”, si terrà l’incontro dal titolo significativo “Nel segno di Angelo Vassallo”: sul tema della giustizia e della legalità interverranno l’On. Walter Verini, l’On. Gino Nicolais, alla presenza del figlio del sindaco Vassallo, Antonio Vassallo. Porteranno i propri saluti il sindaco del Comune di Lauro, Dott. Salvatore Mazzocca, e la segretaria della sezione Pd di Quindici Dott.sa Federica Santaniello, modererà il responsabile della redazione de “Il Mattino” di Avellino Generoso Picone. L’organizzazione del seminario-conferenza ha anche invitato gli studenti di tutte le scuole della zona: per sottolineare l’importanza dell’iniziativa che punta a portare nuovamente al centro della questione politica il futuro dell’Irpinia, infatti, sarà proiettato un video inedito sul sindaco-pescatore. “Irpinia Chiama Italia” è un ciclo di eventi per contribuire fattivamente al dibattito politico, si tratta di sei occasioni di dibattito che, toccando tutte le zone della provincia di Avellino, diventano traccia concreta delle risposte ai problemi dell'Irpinia, della Campania, del sud Italia. In ogni dibattito si mettono a confronto il punto di vista di parlamentari del Pd con esponenti della società civile, con i giovani, con tutti coloro i quali vorranno partecipare. «La nostra terra – spiega Roberta Santaniello - subisce, forse più altre, la crisi sociale ed economica che sta colpendo il paese. I tagli imposti dal Governo Berlusconi e dalla Regione Campania infliggono un pesante colpo all'Irpinia che già si è vista mortificata dalla questione Irisbus, dai tagli ai trasposti, dai tagli alla sanità, dai tagli alla scuola e soprattutto dall'inadeguatezza del Governo regionale. E’ il momento opportuno, quindi, di sollevare un grido di allarme e porre l’attenzione di tutto il Paese sulla questione “Irpinia”». Nelle ultime settimane inoltre, i giovani democratici di “Irpinia Chiama Italia” hanno dato vita anche ad un blog dove poter raccogliere pareri, articoli, suggerimenti e che possa essere strumento e stimolo per il dibattito interno ed esterno: una sorta di diario online, per le opinioni, riflessioni, considerazioni ed altro, basta collegarsi al blog di “Irpinia Chiama Italia”. Appuntamento dunque venerdì 25 novembre a Lauro, ore 10,30 salone multimediale San Filippo Neri per il convegno “Nel Segno di Angelo Vassallo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©