Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Da sei comuni si passerebbe al "comunello"

Ischia comune unico? Confronto con De Siano



Ischia comune unico? Confronto con De Siano
05/07/2010, 10:07

Nell’interessante e importassimo forum redazionale - a cui sono stati invitati tutti gli organi di stampa dell’Isola - organizzato dal Quotidiano “Il Golfo” all’ex Hotel Jolly e a cui erano presenti i sindaci isolani, il Consigliere regionale Domenico De Siano e il Presidente dell’Associazione per il Comune Unico Mazzella e a cui, però, non sono stati invitati i rappresentanti del Coordinamento contro il Comune Unico dell’Isola d’Ischia, Cesare Mattera, sindaco di Serrara Fontana, ha politicamente e amministrativamente parlando, letteralmente ridicolizzato Giuseppe Ferrandino e Domenico De Siano affermando: “Ma se da Consiglieri provinciali non siete stati nemmeno capaci di far pulire una strada, di cosa vogliamo parlare stamattina…”. Inoltre De Siano ha affermato che il fallimento del CISI, è il fallimento della politica associativa sull’Isola ammettendo, così, che fallimentare è stato il loro vergognoso modo di disamministrare i sei comuni visto che sono sulla scena politica da decenni. Il Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, da sempre contro l’antidemocratica e antipopolare istituzione del Comune Unico dell’isola d’Ischia, si batterà con tutte le sue energie contro questo disegno reazionario di stampo fascista.

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©