Provincia / Ischia

Commenta Stampa

Ischia. Pompe di benzina a secco e scaffali semvuoti


Ischia. Pompe di benzina a secco e scaffali semvuoti
26/01/2012, 09:01

L’onda lunga dei blocchi autostradali si fa sentire anche sull’isola d’Ischia dove i circa sessantamila residenti da alcune ore cominciano a fare i conti con la mancanza di benzina e lo scarseggia mento di alcuni generi alimentari freschi di prima necessità. Fanno registrare lunghe code di auto le pochissime pompe di benzina che avendo una scorta maggiore di carburante continuano a rifornire gli automobilisti mentre la maggior parte è stata costretta a chiudere i battenti. Presso il distributore Esso di Lacco Ameno un cartello avverte la clientela che le prossime forniture di carburante potranno essere effettuate addirittura da lunedì prossimo 30 gennaio. E se le pompe di benzina piangono, certamente i supermercati non ridono. Infatti cominciano a scarseggiare anche alcuni generi alimentari freschi di prima necessità e alcuni scaffali cominciano ad essere vuoti come le cassette della frutta. Sull’isola d’Ischia quindi non siamo ancora in piena emergenza ma certamente la situazione è al limite e sarebbe destinata a peggiorare di gran lunga e se i blocchi dovessero durare ancora qualche ora.

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©