Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Sul ring Pascale (di Presenzano) e Patrignani (di Roma)

Kick Boxing, sfida per il titolo di campione europeo

L’incontro è in programma per venerdì sera a Riardo

.

Kick Boxing, sfida per il titolo di campione europeo
07/11/2012, 10:59

RIARDO - Il conto alla rovescia sta per terminare. L’appuntamento è per venerdì sera, in quel di Riardo, dove ci sarà la tanto attesa sfida, per il titolo di campione europeo (69 chili) per la disciplina del kick boxing. A sfidarsi sono Domiziano Pascale, di Presenzano, già campione europeo e Alessandro Patrignani, di Roma, già campione europeo. Una sfida emozionante, quella in programma per venerdì prossimo, che vedrà salire sul ring due campioni: Pascale, già campione europeo (71 chili) e Patrignani, già campione europeo (67 chili). “E’ una sfida difficile, - conferma Mario Mottola, team manager di Pascale – perché l’avversario, inutile nasconderlo, è forte sia di braccia che di gambe, e quindi darà parecchio filo da torcere. Quello che mi conforta, però, è la preparazione atletica di Domiziano, che si è sottoposto, negli ultimi tre mesi, a pesanti allenamenti (non meno di otto ore al giorno, ndr) grazie anche al contributo del maestro Brillantino, di Marcianise, che voglio ringraziare”. In vista dell’incontro di venerdì, Pascale ha seguito anche un regime alimentare particolare, che lo ha portato a perdere tre chilogrammi, al fine di poter gareggiare per il titolo dei 69 chilogrammi. “E’ una sfida, per la verità, - conclude Mottola - che si doveva fare da parecchio tempo e ci fa piacere essere riusciti a combinarla con Patrignani ed il suo manager. L’incontro ce lo giocheremo fino alle fine (otto riprese, per due minuti ciascuna, ndr) e, scusate la presunzione, ma credo proprio che la cosa andrà bene per noi”. La Kick boxing, a differenza del pugilato, si ricorderà, è uno una disciplina sportiva da combattimento che combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali ai colpi di pugno propri del pugilato inglese.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©

Correlati