Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Parole di plauso arrivano dai dottori Tortorelli e Perrino

La Comunità Iside e i suoi degenti premiano Giovanni Oriani

Cresce l'impegno dell'associazione Feder-Mediterraneo

La Comunità Iside e i suoi degenti premiano Giovanni Oriani
09/05/2011, 11:05

POZZUOLI (NA) - Prosegue il lungo calendario di eventi benefici realizzati dall’Associazione Feder-Mediterraneo, un’organizzazione no-profit di rilevante interesse culturale, iscritta all'albo regionale operante nel campo della pace, dei diritti umani, della cultura e dell' educazione (legge regionale 12/2000). Il sodalizio, presieduto dal dottor Giovanni Oriani, ha riscosso un grande riscontro nel corso degli anni per la passione e la solidarietà mostrata nei confronti delle fasce più deboli della popolazione. Nella giornata di venerdì 6 maggio la Comunità Iside, guidata dal Direttore Sanitario Giuseppe Tortorelli, ha premiato il dottor Oriani per le manifestazioni che hanno reso protagonisti i degenti della struttura, ubicata a Licola.
La Comunità Iside, struttura residenziale e semiresidenziale psichiatrica, è stata realizzata in concorso d’appalto con l’Asl Na 2 Nord e si presenta suddivisa in tre vaste aree: una macro-residenza che ospita 20 pazienti, una micro- residenza con 6 pazienti e un Centro Diurno che accoglie quotidianamente 30 persone.  A plaudire l’impegno del presidente della Feder-Mediterraneo, Giovanni Oriani, sono stati sia i responsabili della struttura, i dottori Giuseppe Tortorelli e Gennaro Perrino (Direttore Dipartimento Salute Igiene Mentale dell’Asl Na 2 Nord), sia le famiglie dei giovani degenti. “Mi ritengo una persona fortunata per aver incontrato due grandi professionisti, quali il dottor Tortorelli e il dottor Perrino che da due anni mi supportano in questa importante missione, volta a portare maggiori benefici alle classi più disagiate della città di Pozzuoli” ha dichiarato Giovanni Oriani. Di grande rilevanza la partecipazione dell’ingegnere Agostino Magliulo, candidato sindaco del centrodestra di Pozzuoli, che ha dichiarato di essere pronto ad offrire un valido supporto a tali importanti progetti, targati solidarietà.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©