Provincia / Acerra

Commenta Stampa

La Corte dei Conti dà ragione al Comune di Acerra


La Corte dei Conti dà ragione al Comune di Acerra
09/12/2013, 12:37

ACERRA - La Corte dei Conti, con un provvedimento del 5 novembre 2013 del Magistrato istruttore, ha disposto l’archiviazione della vertenza relativa all’esposto presentato nell’ottobre 2010 da alcuni consiglieri comunali di Acerra relativamente agli incarichi dirigenziali a tempo determinato in dotazione organica e fuori dotazione organica del Comune. L’esposto in questione (del 2010) riguardava l’assunzione di alcuni dirigenti con un paventato danno erariale per l’ente, e per tanto si richiedeva la verifica dell’assunzione a tempo determinato dei dirigenti Annunziata, Santoro, Martone e del dirigente esperto di informatica Ascoli.
Il Comune sin dal marzo 2011, ha trasmesso alla Corte dei conti, a firma del Sindaco pro tempore, una relazione dettagliata predisposta dal dirigente responsabile sulla regolarità dei procedimenti in materia di assunzione dei dirigenti.
Dopo aver esaminato la documentazione dell’Ente, la Procura regionale presso la Sezione Giurisprudenziale per la Campania della Corte dei Conti, con una nota di fine novembre 2013, ha comunicato che il magistrato istruttore con un provvedimento del 5/11/2013 ha disposto l’archiviazione della vertenza dando ragione al Comune di Acerra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©