Provincia / Portici

Commenta Stampa

La città è tappezzata di manifesti

La Dc di Portici denuncia “strane assunzioni alla Gosaf”


La Dc di Portici denuncia “strane assunzioni alla Gosaf”
30/07/2012, 21:12

PORTICI- E’ nata da poco la sede della Democrazia Cristina di Portici ma già si sta facendo notare per alcuni manifesti nei quali denuncia “lacune” e mancanze che sarebbero a carico dell’attuale amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Cuomo. Dopo aver sottoscritto, assieme ad altri partiti locali, il manifesto dal titolo “Il mare pezzottato” nel quale si denuncia la poca chiarezza sullo stato reale della balneabilità delle acque, il coordinamento DC  cittadino ha realizzato un manifesto in cui segnala  alcune strane assunzioni alla Gosaf,  nuova società di riscossione tributi che ha preso il posto dell’Equitalia cacciata via dalla città da Maggio. Nel manifesto, tra le altre cose, si legge : “ A pochi anni (2009) dalle assunzioni clientelari nel corpo di Polizia Municipale, l’Amministrazione comunale ricade nello stesso errore: amici e familiari assunti nella Gosaf!!!! La società di riscossione tributi, sostituta di Equitalia, rappresenta l’ennesimo bacino elettorale del sindaco Cuomo il quale attraverso assunzioni di amici e parenti di noti esponenti politici e non del territorio comunale, si assicura l’appoggio elettorale in vista delle prossime tornate elettorali”. Per il momento l’Amministrazione ha scelto la via del silenzio, ma visto che la campagna elettorale per il dopo Cuomo è già in atto non mancheranno colpi di scena e lettere rispedite al mittente.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©