Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

La Vetreria Flegrea vince il XXVII Campionato Amatori Uisp

Numeroso il pubblico e tante le emozioni a Monteruscello

La Vetreria Flegrea vince il XXVII Campionato Amatori Uisp
01/07/2013, 13:55

È andata di scena ieri, ultima domenica del mese di giugno, la finale del Campionato Amatori Uisp - Zona Flegrea. Sul sintetico del campo Sant’Artema di Monteruscello i giocatori della Vetreria Flegrea si sono aggiudicati il titolo di campioni di questa XVII edizione dell’ormai storico torneo di calcio amatoriale. Sconfitta per 2 a 0 il Papateam che, un po’ a sorpresa si era aggiudicato la finale. Non solo una partita di calcio, ma una vera e propria festa come da tradizione Uisp. Centinaia le persone accorse per l’evento riempiendo le gradinate e offrendo il loro sostegno: giocatori di altre squadre, amici, parenti e tanti appassionati. Lo speaker, il signor Del Giudice, ha invece animato il pomeriggio dal prepartita con l’inno nazionale sino alle premiazioni finali con tutto lo staff Uisp presente.

La gara è stata molto interessante e a lungo in bilico. Dopo un inizio equilibrato col passare dei minuti è cresciuta la pressione della Vetreria Flegrea, capace di mettere maggiore pressione nella trequarti avversaria. Si è difeso bene il Papateam che ha tenuto sotto scacco la squadra di mister Barbato per oltre un’ora. Quando qualcuno cominciava già a pensare ai calci di rigore è arrivata la rete di Maddaluno a spezzare l’equilibrio. Gli uomini di Paparone hanno provato a reagire, sfiorando il gol, ma nel finale è stata la Vetreria a centrare il raddoppio con il bomber Antonio Rocco, premiato anche come miglior cannoniere del torneo. Vince la squadra favorita, la più forte, ma ha davvero poco da rimproverarsi il Papateam che ha disputato un finale di campionato eccellente, sfiorando l’impresa anche in finale.

È partita così la festa dei ragazzi della Vetreria Flegrea che hanno dedicato la loro vittoria ad Enzo Longobardo, amico e indimenticato fondatore della squadra. Una dedica molto apprezzata da Mario Longobardo, fratello di Enzo :« Queste occasioni servono per ricordarlo ed onorare la sua memoria. Un ringraziamento particolare sento di farlo a Barbato; è lui adesso che si occupa di gestire la squadra, chiamare i ragazzi e tenere compatto il gruppo». Molto soddisfatto anche il Presidente del Comitato Uisp - Zona Flegrea Antonio Marciano: « La finale, come ogni anno, ci regala grandi emozioni. Siamo in una città che ci segue e si affeziona ai nostri eventi e questo non fa altro che dare più forza a ciò che facciamo. Lo sport può essere volano di aggregazione, di socialità, di sani valori, ma anche di economia. La lega calcio Zona Flegrea è ormai una macchina organizzativa ben oleata e gli spalti pieni ne sono una bella dimostrazione».

Tutta la cronaca della gara, con le pagelle, le fotografie, le intervite e i commenti, saranno inserite ne “Il Punto”, il giornalino Uisp che verrà pubblicato venerdì sul sito www.uisp.it/zonaflegrea2 . La stagione della Lega Calcio, però, ancora non è conclusa; in settimana si torna in campo per i quarti di finale della Coppa Amicizia, giunta alla sua XXXIX edizione. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©