Provincia / Nola

Commenta Stampa

La XI Edizione Certame Bruniano ad una studentessa romana


La XI Edizione Certame Bruniano ad una studentessa romana
23/04/2012, 14:04

Arianna Brunori, del Liceo Classico “L.Manara” di Roma ha vinto l’undicesima edizione del Certame Bruniano, che si è svolto a Nola venerdì scorso, 19 aprile 2012.

La proclamazione della vincitrice è avvenuta questa mattina, nell’aula magna dell’Università Parthenope, che ha sede nell’ex Palazzo del Fascio, nella piazza dedicata proprio al filosofo nolano.

Non essendoci stati partecipanti stranieri, il premio a loro dedicato è stato diviso in altri tre, rispettivamente da 250, 150 e 100 euro e sono stati attribuiti ai classificati dall’ottavo al sesto posto.

Ecco l’elenco dei vincitori:



Categoria “Universitari”



Giulio Gisondi – Università Federico II di Napoli



Categoria “Istituti Superiori”



1° Arianna Brunori – Liceo Classico “L.Manara” di Roma

2° Miriam Dafne Iovino – Liceo Classico “G.Carducci” di Nola (NA)

3° Mattia Schino – Liceo Classico “Flacco” di Bari

4° Brigida Napolitano – Liceo Classico “G.Carducci” di Nola (NA)

5° Daniele Rodolico – Liceo Classico “Leoniano” di Anagni (FR)

6° Rosa Iossa – Liceo Classico “G.Carducci” di Nola (NA)

7° Luigi Cuseo – Liceo Classico “Federico II” di Melfi (PZ)

8° Leonardo Lenzi – Convitto Nazionale di Prato



Quarantanove gli Istituti Superiori e quattro quelli Universitari di tutta Italia coinvolti per un totale di 172 ragazzi. Nello specifico hanno partecipato: 13 Licei campani, 10 pugliesi, 6 del Lazio, 2 della Calabria e 3 di Milano. E poi ancora, regioni come il Molise e Valle da Osta. Un vero e proprio plebiscito di adesioni per un concorso da sempre considerato patrimonio culturale dell’intera area nolana.

“La Cabala del Cavallo Pegaseo con l’aggiunta dell’Asino Cillenico”, il tema sul quale si sono confrontati i ragazzi durante la prova di venerdì scorso, presso la sede del Liceo Classico “G.Carducci” di via Seminario. La commissione esaminatrice è stata invece presieduta, come consuetudine, dal Prof. Aniello Montano, Ordinario di Filosofia presso l’Università degli Studi di Salerno, nonché Presidente della Fondazione Internazionale “G.Bruno”.

Otto i premi destinati ai vincitori degli Istituti Superiori, rispettivamente di 2000 euro (messo a disposizione dalla Fondazione Hyria Novla), 1000 euro (Agenzia di sviluppo dei comuni dell’area nolana), 700 euro (Fondazione Hyria Novla), 500 euro (Associazione Meridies), 300 euro (Leo Club “Giordano Bruno” di Nola), da 250, 150 e l’ultimo da 100 euro messi in palio dalla Pro Loco “Nola Città d’Arte”. Il premio di 1000 euro destinato agli universitari è stato sponsorizzato dal Comune di Casamarciano.

Appuntamento ad aprile 2013 per la XXI Edizione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©