Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Venerdì la proposta sarà presentata ufficialmente al sindaco

L’appello del “Messicano”: "Bonificate la Darsena"

Il progetto: una passerella dal Rione Terra a via Napoli

L’appello del “Messicano”: 'Bonificate la Darsena'
12/10/2011, 12:10

POZZUOLI (NA) - Una nuova conferenza stampa è stata indetta per questa mattina presso la Chiesa Madonna Assunta di Pozzuoli. Promotori dell’incontro: Gennaro Prebenda e Raffaele Giamminelli, che già durante la scorsa settimana hanno proposto all’amministrazione comunale di Pozzuoli la realizzazione di una passeggiata che colleghi il Rione Terra a via Napoli mediante una passerella. “Prima di parlare della passerella – rende noto il presidente di <<Pozzuoli deve vivere>>, Gennaro Prebenda, mediante una nota diffusa agli organi di stampa – è di obbligo evidenziare la Darsena, che deve riappropriarsi del suo massimo splendore e bellezza. Non deve essere una discarica a mare aperto. Questo borgo dei pescatori deve essere risanato, bonificato e proiettato nel massimo valore che gli spetta perché anche questo fa parte della Storia di Pozzuoli. Difendiamo la nostra storia; un tesoro che nessuno potrà toglierci. Tutto questo sarà sottoposto venerdì 14 Ottobre al Sindaco di Pozzuoli, l’ingegnere Agostino Magliulo a seguito del suo invito ufficiale ricevuto dallo scrivente e dal professore Raffaele Giamminelli”.
Il “Messicano”, noto per il suo carattere polemico contro la “siesta” delle amministrazioni comunali, appoggiato dallo storico puteolano Giamminelli, sta dunque accendendo i riflettori su un progetto di rilancio della zona costiera; una proposta che aveva già fatto durante la campagna elettorale nel 2008, quando si era presentato come aspirante sindaco di Pozzuoli.
“Questa proposta, realizzata con interventi poco invasivi e rispettosi dell’ambiente, valorizzerebbe un eccezionale angolo ora nascosto e favorirebbe salubri passeggiate, oltre a rendere più funzionale il parcheggio previsto nei pressi della chiesa di San Vincenzo – affermano i due cittadini della “capitale” flegrea - Lungo il percorso sarebbero valorizzate, le varie gallerie che penetrano sotto la cittadella fortificata e che potrebbero, in una fase successiva, essere parte integrante della passeggiata”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©