Provincia / Frattamaggiore

Commenta Stampa

L’associazione L.A.FRA.onlus "dona un sorriso" ai bimbi dell’ospedale Pausillipon


L’associazione L.A.FRA.onlus 'dona un sorriso' ai bimbi dell’ospedale Pausillipon
02/01/2012, 16:01

FRATTAMAGGIORE: Parte con i migliori auspici il 2012 della La Libera Associazione Frattese L.A.FRA.ONLUS con l'iniziativa "Dona un Sorriso" che si svolgerà il giorno 4 gennaio all'ospedale Pausillipon di Napoli al reparto oncologico dove si terrà una festa per i bambini sia del day hospital che ricoverati al reparto, la festa è possibile grazie alla dott.sa Pinto e ai suoi collaboratori. e all'entusiasmo dei volontari della L.A.FRA.ONLUS. Ci saranno ragazze vestite da clown dell'agenzia di animazione PETER PAN che animeranno la giornata con palloncini e cabaret per poi completare la manifestazione con la befana che sulla sua scopa porterà un sacco pieno di dolciumi e calze per tutti i bambini che saranno circa una sessantina.

“L.A.FRA.ONLUS - spiega il presidente Gennaro Del Prete. - la settimana scorsa ha festeggiato traguardi importanti tra cui i 16 anni di attività sul territorio Con l’aggiudicazione dalla Regione Campania di un progetto rivolto ai ragazzi delle famiglie meno abbienti, l’associazione si conferma così tra le più attive sul territorio. Infine – continua ancora Del Prete - sono partiti una serie di corsi gratuiti per i disoccupati, inoccupati, messi in mobilità in cassa integrazione, contratti di solidarietà e disabili, senza trascurare ovviamente l'attività principale dell'associazione le manifestazioni a carattere sociale che da 16 anni realizziamo. Le nostre attività - ribadisce Gennaro Del Prete – sono possibili solo grazie all'amore, alla passione e dedizione che gli associati mostrano ogni volta per realizzare tali eventi”.

Il presidente Gennaro Del Prete sottolinea che “nonostante siano passati 16 anni ogni qual volta che ci troviamo a preparare eventi simili è come se fosse la prima volta perché l'emozione e la gioia stessa che trasmette tale iniziativa sembra sempre che fosse la prima. Ovviamente ciò è dovuto anche all'impegno de i volontari della associazione L.A.FRA.ONLUS e delle ragazze di Peter Pan che ringrazio vivamente e sopratutto dai tanti donatori gente comune che con un loro contributo ci aiutano a realizzarla”.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©