Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Il fascino dei Campi Flegrei al centro degli eventi

Le associazioni di Quarto in campo con Malazè

L'obiettivo è promuovere il patrimonio culturale locale

Le associazioni di Quarto in campo con Malazè
21/09/2011, 10:09

QUARTO (NA) - Nell’ambito della manifestazione Malazè, le Associazioni Culturali, S.T.L Servizi del Tempo Libero di Quarto in collaborazione con Assodipendenti, Campi Flegrei e Vivara onlus, hanno partecipato a due eventi che si sono tenuti nelle giornate di sabato 17 settembre e domenica 18 settembre. L’evento, organizzato per sabato 17 settembre, è stato caratterizzato dalla presentazione di una mostra fotografica “I Tesori dei Campi Flegrei. Il territorio, il vino e le sue foto” del fotografo Giovanni Ciunfrini. La Location della personale è stata la Tenuta-Cantine “Il IV Miglio”, ubicata a Quarto. Attraverso la mostra, il pubblico partecipante all’evento ha avuto modo di apprezzare le bellezze dei Campi Flegrei, ammirandone in alcuni scatti fotografici, tutto il fascino e la storia che questa terra conserva da sempre. . La mostra ha rappresentato, pertanto, un evento unico e prezioso per la conoscenza e la tutela, attraverso gli anni, delle meravigliose vestigia del territorio flegreo con la proiezione finale di un video ricco di fotografie e cartoline storiche risalenti ai primi anni del novecento. Altro evento culturale che ha suscitato altrettanto interesse e partecipazione è stato “Isola di Procida. Visita guidata ai borghi storici”, organizzato per domenica 18 settembre.
Con partenza da Pozzuoli, il pubblico intervenuto all’iniziativa ha avuto modo di passeggiare nel borgo storico di una delle “perle” del Golfo di Napoli, ammirandone i meravigliosi scorci paesaggistici, urbani e marini, celebrata in letteratura da Elsa Morante con “L’isola di Arturo” e apparsa sul set di famose produzioni del cinema contemporaneo – ( Massimo Troisi “Il Postino”). La giornata è proseguita con un momento conviviale presso Villa Scotto Pagliara. I due eventi, “I Tesori dei Campi Flegrei - Il territorio, il vino e le sue foto” e “Isola di Procida -Visita guidata ai borghi storici” sono legati da un unico filo conduttore: la conoscenza del patrimonio culturale dei Campi Flegrei. È accertato, infatti, che l’isola di Procida, in origine, fosse legata ai Campi Flegrei e la sua genesi sia da ascrivere all’attività magmatica di sette crateri, di cui, almeno sei ubicati nell’isola. La partecipazione a entrambi gli eventi è stata molto sentita da parte del pubblico e la maggiore sensibilizzazione alle problematiche territoriali, nonche’ alla riscoperta storica del territorio, attraverso iniziative culturali, spinge le associazioni ad un obiettivo comune: quello di promuovere attraverso, itinerari e visite guidate, l’immenso patrimonio culturale della Campania.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©