Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Legalità: al via il "Premio Vassallo - Città di Quarto" per gli studenti. In palio borse di studio


Legalità: al via il 'Premio Vassallo - Città di Quarto' per gli studenti. In palio borse di studio
02/05/2012, 11:05

Al via la prima edizione del Premio per la Legalità “Angelo Vassallo – Città di Quarto”. Nel pomeriggio di lunedì 30 aprile, al Centro Polifunzionale Giovanile “Qualcosa in più” della parrocchia Gesù Divino Maestro di Quarto, è stata presentata l’iniziativa dedicata al sindaco di Pollica (Sa), Angelo Vassallo, assassinato il 5 settembre del 2010 è destinato agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori residenti a Quarto. Due le sezioni: scritto (per esempio racconti, poesie e favole) e arti grafiche e figurative (per esempio disegni, dipinti e fotografie). I vincitori di ogni categoria (elementare, media, superiore) riceveranno borse di studio per l’acquisto di libri e materiale scolastico.
Termine ultimo per la presentazione dei lavori è il 30 settembre. Il materiale deve essere consegnato ai punti raccolta (Ipercoop “Quarto Nuovo” al banco informazioni soci, parrocchia “Gesù Divin Maestro”, Scuola Media “Gobetti”, Isis Quarto, e al IV Circolo didattico “Don Milani”). Il materiale, in busta chiusa, deve contenere: autore (dati anagrafici, indirizzo, numeri di telefono fisso e cellulare); l’oggetto (dicitura 'Premio per la Legalità “Angelo Vassallo” città di Quarto (Na) Anno 2012'); la sezione per la quale si intende partecipare (scritti o arti grafiche); la categoria (elementari - medie - superiori). In alternativa, si potrà inviare il materiale con posta elettronica all'indirizzo di posta elettronica premiovassalloquarto@gmail.com indicando tutte le generalità richieste per la consegna materiale (autore - recapiti - categoria).
Premi: Categoria “Elementari” (250 euro al primo classificato per sezione scritto e 250 euro al primo classificato per sezione arti grafiche); categoria “Medie” (350 euro al primo classificato per sezione scritto e 350 euro al primo classificato per sezione arti grafiche); categoria “Superiori” (450 euro al primo classificato per sezione scritto e 450 euro per il primo classificato per sezione arti grafiche).
La premiazione sarà pubblica e avverrà entro il mese di ottobre, con la consegna di sei borse di studio da utilizzare obbligatoriamente per l’acquisto di libri scolastici.


Le giurie, coordinate da Antonio Granato (consigliere comunale di Quarto e membro dell’associazione Dialogos per la comunicazione sociale), sono così composte. Sezione scritti: Ciro Biondi (giornalista e presidente dell’associazione Dialogos per la comunicazione sociale), Valeria Del Vasto (Dirigente Sms “Gobetti” di Quarto), Marco Esposito (Gruppo Giobbe – Rione 219), don Gennaro Guardascione (parroco Gesù Divino Maestro e vicario foraneo), Marcello Coleman (musicista e autore), Daniela Sciarelli (Dirigente Isis Quarto), Franco Di Fraia (dirigente scolastico II Circolo di Quarto). Sezione arti grafiche e figurative: Antonio Ciraci (ex sindaco di Quarto e docente del liceo Artistico di Pozzuoli), Filippo Monaco (dirigente scolastico del IV Circolo di Quarto), Alessandro Napolitano (giornalista di “Cronache di Napoli”), Romualdo Molino (Comitato Soci Ipercoop di Quarto), Eugenio Iannicelli (associazione Quarto Giovane), Aldo Cimmino (associazione Libera), Giuseppe Nucera (dirigente scolastico Sms “De Filippo”)

Hanno ideato il concorso Antonio Granto, Marco Esposito e Stefano Scardi. L’organizzazione del premio coinvolge il Consiglio Regionale della Campania, la Commissione Anticamorra della Regione Campania, la Diocesi di Pozzuoli con la Forania di Quarto, le scuole di Quarto, la UniCoop Tirreno, i Soci Coop del Centro Quarto Nuovo, l’associazione Libera, il Gruppo Giobbe Rione 219, l’associazione Quarto Giovane e l’associazione Dialogos per la comunicazione sociale. Media partner: la rivista Segni dei Tempi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©