Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Vetri rotti, attrezzature danneggiate e un pugno a un medico

Lite all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli

Dopo il decesso di un uomo, la reazione dei familiari

Lite all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli
21/08/2012, 16:33

NAPOLI - Al San Giovanni Bosco è scoppiata una feroce lite in seguito al decesso di un paziente di 64 anni, ricoverato nel reparto di terapia intensiva e coronarica. Nel presidio ospedaliero sono stati vissuti attimi di forte tensione. I parenti dell'uomo ricoverato in seguito a un infarto e poi morto all'interno del reparto di terapia intensiva hanno reagito alla notizia scagliandosi contro un medico, che è stato colpito da un pugno in volto. Una rabbia incontenibile che ha mandato in frantumi una vetrata e danneggiato attrezzature diagnostiche del reparto. I medici dell'ospedale hanno dovuto richiedere l'intervento della polizia e hanno subito contattato il commissariato di San Carlo all'Arena. Gli agenti stanno indagando sulla vicenda. Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che l'uomo ricoverato per un infarto si è aggravato in mattinata, i medici hanno provato a rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©