Provincia / Caserta

Commenta Stampa

no all' affisione selvaggia, teniamo pulita la nostra città

Lucrezia Cicia (Pdl): si a campagna elettorale corretta

No a manifesto selvaggio, si a fair play elettorale

Lucrezia Cicia (Pdl): si a campagna elettorale corretta
03/04/2011, 21:04

Caserta - “Evitiamo che la città venga imbrattata dai nostri faccioni. Stabiliamo un fair play elettorale con il quale diciamo no alle affissioni selvagge“. A lanciare la proposta è Lucrezia Cicia, candidata al consiglio comunale di Caserta nella lista del Pdl. “Esistono delle regole precise sulle affissioni – ha detto Cicia – che devono essere rispettate. E' giusto che noi candidati usiamo lo strumento dei manifesti per informare la città della nostra candidatura, delle nostre idee e dei nostri programmi, ma, è altrettanto giusto che la città non sia in balia della nostra smania di farci vedere“. Cicia sottolinea come, in ogni campagna elettorale, tutte le superfici diventano buone per affiggere manifesti a dispetto di normative rigide che ci sono sulla materia. “Questa volta facciamo in modo di dimostrare alla città il nostro grado di civiltà, evitando di ripetere gli errori del passato – ha detto – da queste elezioni, i casertani si attendono una ventata di cambiamento. I presupposti affinché ciò avvenga ci sono tutti. Per rompere con la vecchia politica, però, c'è bisogno di partire dalle piccole cose e dì dare il buon esempio. Per questa ragione, a due settimane dalla presentazione delle liste, invito tutti i candidati a sottoscrivere un patto ideologico con il quale ci impegniamo a rispettare gli spazi elettorali e a non fare il gioco degli speculatori sulle affissioni sfrenate. Sarebbe un atto concreto per far vincere la città“.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©