Provincia / Caserta

Commenta Stampa

A causa di uno shock settico, dopo 18 giorni di agonia

Maddaloni, colpo in gioielleria: morta rapinatrice 30enne

Rimase ferita durante il conflitto a fuoco con l’Arma

.

Maddaloni, colpo in gioielleria: morta rapinatrice 30enne
15/05/2013, 09:55

MADDALONI - A 18 giorni di distanza dal tragico tentativo di rapina ai danni della gioielleria “Ogm” di via Ponte Carolino, in quel Maddaloni, che è costato la vita ad un appuntato dei carabinieri, Tiziano Della Ratta, ed il ferimento di un maresciallo capo, Domenico Trombetta, è morta anche la donna del commando che entrò in azione quel sabato pomeriggio. E’ deceduta, nel reparto di Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, Vincenza Gaglione, 30 anni, componente del commando di banditi che il 27 aprile scorso tentò il colpo a Maddaloni, ingaggiando poi un conflitto a fuoco sia all’interno che all’esterno della gioielleria. Entrando più nei dettagli, Gaglione, originaria di Secondigliano, fu colpita a un fianco e al torace nel corso della sparatoria con i carabinieri intervenuti in soccorso dei colleghi Della Ratta e Trombetta che si trovavano all’interno della gioielleria; da allora è rimasta ricoverata in ospedale piantonata dai militari. Negli ultimi giorni le sue condizioni si erano aggravate e, nella tarda serata di ieri, è deceduta in seguito ad uno shock settico. La scorsa settimana era morto per lo stesso motivo Angelo Covato, di 18 anni, il più giovane elemento del commando, anch’egli rimasto gravemente ferito durante la sparatoria. Covato fu ripreso dalle telecamere della gioielleria mentre sparava all’appuntato Della Ratta ed al collega Trombetta. Con lui erano presente la stessa Gaglione e Antonio Iazzetta, di 21 anni. Secondo le immagini del video delle telecamere a circuito chiuso della gioielleria, Gaglione fu la prima a mettere piede nel locale. Il corpo della donna, nelle prossime ore, sarà sottoposto ad autopsia come disposto dall’autorità giudiziaria. Sale, dunque, a tre il bilancio dei morti nella tragica rapina di Maddaloni.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©