Provincia / Ercolano

Commenta Stampa

L'evento nella città di Ercolano

Madonna dei Pescatori e dei Subacquei, la festa entra nel vivo


Madonna dei Pescatori e dei Subacquei, la festa entra nel vivo
17/09/2011, 09:09

ERCOLANO - È iniziata ieri la XXXI Edizione della festa dedicata alla Madonna dei Pescatori e dei Subacquei, la festa che ogni anno permette a un’intera città di ritornare a vivere giorni ricchi di spiritualità e divertimenti. Come tradizione, la chiesa di S. Caterina V. e M. ospiterà questa sera la Messa e sarà il punto di partenza della processione che dalle ore 19 porterà la statuetta della Madonna per le strade della città (Corso Resina, via IV Novembre, Corso Italia, via Alveo, Parcheggio Europeo dei Verzieri). Domenica, alle ore 10:30, la statuetta della Madonna sarà deposta nel Santuario marino di “Punta Quattro Venti”. La celebrazione avrà inizio al Porto Borbonico del Granatello a bordo di motopescherecci. Negli ultimi anni, la festa si è trasformata in una ricorrenza ricca di appuntamenti (sia religiosi che culturali e comunque legati alla tradizione) e ciò grazie al comitato locale della Croce Rossa Italiana e all’Amministrazione Comunale di Ercolano. E’ appunto iniziata ieri e durerà per quattro giorni l’ottava edizione della Sagra del Pesce: fino a lunedì gustosi piatti e buona musica saranno richiameranno centinaia di persone al Nuovo Parcheggio Europeo di via Verzieri. Stasera alle ore 21 inizierà il concerto de “La Bottega dei Quattro”; domani sarà proiettata la partita Napoli – Milan; la chiusura della kermesse è stata affidata al concerto di Franco Ricciardi e Ivan Granatino. Seguirà il consueto spettacolo pirotecnico sul Molo Borbonico della Favorita. Il ricavato della sagra sarà devoluto in beneficenza alle famiglie colpite dalla tragedia del motopeschereccio “Giovanni Padre”, avvenuta a largo d’Ischia l’11 agosto scorso.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©