Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Manovra, Cesaro: “bisogna ridisegnare il sistema nel suo insieme”


Manovra, Cesaro: “bisogna ridisegnare il sistema nel suo insieme”
16/09/2011, 12:09

“L’ordine del giorno che abbiamo approvato oggi a Roma credo che vada dritto al cuore dell’esigenza di dare un nuovo assetto amministrativo allo Stato, passando attraverso una corretta rivisitazione delle istituzioni che lo costituiscono. Non si tratta di essere pro o contro l’abolizione delle Province, ma di ridisegnare il sistema nel suo insieme”.
Questo, in sintesi, ciò che ha detto oggi a Roma il Presidente della Provincia di Napoli , Luigi Cesaro, al termine dell’assemblea straordinaria dell’UPI.
“Ciò che era già previsto con la costituzione delle aree metropolitane – ha continuato Cesaro – credo sia ormai indispensabile. Il passaggio dalla provincia al nuovo organo amministrativo non è più rinviabile. Su questo aspetto tutte le grandi città italiane sono in ritardo, ed a questo punto credo la vecchia legge ed il nuovo disegno di legge costituzionale debbano trovare un momento di sintesi”.
“Per quanto riguarda Napoli - ha concluso Cesaro - un aspetto fondamentale sarà l’individuazione dei confini dell’area, che non dovranno necessariamente coincidere con quelli dell’attuale provincia, ma potrebbero essere addirittura più ampi se consideriamo le caratteristiche produttive e infrastrutturali di un territorio omogeneo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©