Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Marcianise capitale della COCA-COLA


Marcianise capitale della COCA-COLA
15/04/2011, 14:04

Marcianise (CE), 15 aprile 2011 - In occasione della “Settimana Europea dell’Energia Sostenibile – EUSEW 2011”, l’importante appuntamento dell’Unione Europea sulle problematiche connesse all’energia rinnovabile e al risparmio energetico, in programma da lunedì 11 aprile a venerdì 15 aprile 2011, Coca-Cola HBC Italia ha dato il via all’iniziativa “Settimana per la sostenibilità”. Oggi l’azienda ha aperto le porte dello stabilimento di Marcianise per condividere i progetti che hanno portato a ridurre i consumi energetici tra il 10 e il 19% nell’ultimo triennio. Oltre 300 le persone che si sono recate allo stabilimento per scoprire e condividere insieme come viene prodotto e distribuita la bevanda più amata dagli italiani.


Oltre a quello di Marcianise, protagonisti delle giornate gli stabilimenti di Nogara (VR) già all’avanguardia in Italia nell’utilizzo di energie alternative, Gaglianico (BI), Oricola (AQ), Marcianise (CE), Elmas (CA) e lo stabilimento di imbottigliamento delle acque minerali Fonti del Vulture di Rionero (PZ), con i loro nuovissimi impianti fotovoltaici a basso impatto architettonico, già realizzati o in fase di ultimazione, simbolo di eccellenza per l’azienda e che consentiranno un abbattimento di 11.500 tonnellate di CO2 all’anno.
Un momento speciale per gli stabilimenti di Coca-Cola HBC Italia di tutta l’Italia, da nord a sud, che si è snodato nell’arco di una settimana con visite guidate, incontri a tema ed eventi per testimoniare l’attenzione dell’azienda sulle problematiche ambientali e ribadire il valore della crescita sostenibile che Coca-Cola HBC Italia promuove in tutte le fasi del processo produttivo nei confronti del territorio e della comunità in cui opera.

“Abbiamo aperto le porte degli stabilimenti perché è nella quotidianità del nostro lavoro, dal gesto più semplice a quello più responsabilizzato, che ci sentiamo parte attiva nella sfida che l’Unione Europea vuole lanciare per ridurre le emissioni di gas serra, aumentare l’efficienza energetica e la quota di energia rinnovabile: come azienda lo stiamo già facendo e intendiamo continuare ad investire in questa direzione” ha dichiarato Roberto Pastore, Direttore Operations di Coca-Cola HBC Italia. “La coscienza sociale, il privilegiare il consumo responsabile è la vera sfida per rendere migliore il nostro futuro. Ed è soprattutto ai giovani che Coca-Cola HBC Italia vuole idealmente passare il testimone, coinvolgendoli in un

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©