Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

"Mare Sicuro 2011": la campagna avviata dalla Capitaneria

Il Comandante Piccirilli ha incontrato gli alunni puteolani

'Mare Sicuro 2011': la campagna avviata dalla Capitaneria
02/03/2011, 15:03

POZZUOLI (NA) - “Mare Sicuro 2011”: è questo il nome della campagna di sensibilizzazione relativa all’educazione civica del mare promossa dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera e diretta agli utenti più giovani, gli studenti delle scuole Medie e Superiori italiane. In tutte le scuole che hanno aderito a tale proposta, aprendo le porte ai militari già da qualche settimana, si sono avute già ottime risposte e i risultati sperati.
Nel Circondario Marittimo di Pozzuoli numerose scolaresche hanno accolto i militari della Capitaneria di Porto di Pozzuoli, diretta dal Comandante Tenente di Vascello Caterina Piccirilli, per lo svolgimento di conferenze interattive sul tema del giusto atteggiamento da tenere nei confronti del tanto amato ma poco rispettato “Mare Nostrum”. Il Comandante Piccirilli ha illustrato presso la Scuola Media Statale A. DIAZ di Monteruscello ad una ricca platea di alunni attenti ed interessati i diversi aspetti e pericoli del mare e delle attività ad esso connesse. La visione di alcuni filmati, di forte impatto emotivo, relativi a salvataggi in extremis da parte dei reparti navali ed aerei della Guardia Costiera ha consentito, inoltre, di chiarire ai giovani intervenuti i compiti e le attività svolte dalla Guardia Costiera per la sicurezza in mare e la tutela dell’ambiente marino; alla fine della conferenza un piccolo test interattivo di verifica sugli argomenti a loro illustrati ha permesso di registrare da subito un esito positivo della stessa, ed ai più bravi (quasi tutti) è stato consegnato un piccolo ricordo della manifestazione, una sorta di attestato simbolico della giornata dedicata al “Mare Sicuro”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©