Provincia / Benevento

Commenta Stampa

I risultati del ballottaggio nei due capoluoghi di provincia

Mastella e Marino, primi cittadini a Benevento e Caserta- Video


.

Mastella e Marino, primi cittadini a Benevento e Caserta- Video
20/06/2016, 13:26

NAPOLI- Arriva la resa dei conti con il ballottaggio che si è tenuto ieri, domenica diciannove giugno, in tutti quei comuni campani in cui i cittadini sono stati chiamati nuovamente a scegliere tra i due candidati più votati, dopo i risultati inconcludenti del primo turno elettorale del cinque giugno scorso. Non solo, quindi, si sono decise le sorti della città di Napoli, capoluogo di regione, dove a trionfare è stato il sindaco uscente Luigi De Magistris con quasi il 67 % dei voti, ma anche di due capoluoghi di provincia, Benevento e Caserta.

Dopo quella che lui definisce “la giornata della liberazione”, l’ex ministro della giustizia Clemente Mastella, diviene sindaco di Benevento con una percentuale che si aggira attorno al 63 % . Il neosindaco scarta il suo avversario con quasi il doppio dei voti, 18.037, contro i 10.648 di Raffaele Del Vecchio, vicesindaco della precedente amministrazione. Accanto al primo cittadino appena eletto, Nunzia De Girolamo e Giuseppe De Mita. L’obiettivo dei tre, insieme con il senatore Mino Izzo, non è stato tanto il candidato sindaco sconfitto, Raffaele Del Vecchio, quanto Umberto Del Basso De Caro e la sua direzione del Pd. Il partito, secondo quanto rimarcano i vincitori, gestirebbe da anni la Provincia, l’Asi e la Camera di Commercio.

In compenso, nel momento in cui subisce la disfatta a Benevento, il Pd riconquista Caserta. Carlo Marino, dopo una lunga attesa, riporta il centrosinistra ai piani alti nel capoluogo campano. Nonostante l’affluenza alle urne registrata a Caserta costituisca un record negativo in Italia, 22.917 votanti su 63.385 aventi diritto, non c’è stato dubbio, sin dalle prime sezioni scrutinate, sul vantaggio di Marino. Il suo avversario, Riccardo Ventre è stato nettamente surclassato. Dopo il rinvio delle primarie poi vinte e dopo essere arrivato ad un passo dal trionfo anche al primo turno, il neo primo cittadino di Caserta ottiene quasi il 63 % di voti, contro il 37, 26 di Ventre.

 

Commenta Stampa
di Martina Sarchioto
Riproduzione riservata ©