Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Oggi e domani l’esposizione al Centro Città di Pace

“Mostra della Camelia”, a Caserta la 34esima edizione

In calendario anche un concorso nazionale di musica

.

“Mostra della Camelia”, a Caserta la 34esima edizione
09/03/2013, 10:27

CASERTA - E’ in programma fino a domani la “Mostra della Camelia in Campania”, organizzata dal Garden Club Caserta, giunta alla sua 34esima edizione. L’evento – realizzato in collaborazione con la Soprintendenza, l’Ugai, la Società Italiana della Camelia, l’International Camellia Society – è assai caro ai casertani poiché nel rinomato Giardino Inglese della Reggia fu messo a dimora, per la prima volta in Europa continentale, a fine ‘700, un esemplare di camelia (di cui ancora oggi è possibile ammirare alcuni polloni). Fitto il programma anche per questa edizione: ieri, al Jolly Hotel, c’è stato il convegno inaugurale della storica manifestazione, dal titolo “La Camelia tra Botanica, Letteratura, Musica e Moda”, moderato dalla giornalista Nadia Verdile. Al saluto della presidente del Garden Club, Rosa Salemme, e del co-delegato per la Società Italiana della Camelia, Aldo Antonio Cobianchi, sono seguiti originali e accattivanti interventi, affidati a studiosi d’indiscusso valore: Giovanni Aliotta, docente di Botanica alla Seconda Università di Napoli, che ha illustrato la camelia come pianta; Rita Stajano, docente di Letteratura Francese all’Università degli Studi di Salerno, che si è soffermata sulla camelia “protagonista” del capolavoro di Dumas La Dame aux Camélias, opera che ispirò La Traviata di Verdi, come raccontato da Francesca Marchesiello, Docente di Semiografia e Semiologia della Musica presso il Conservatorio di Benevento; Gabriella D’Amato, docente di Storia dell’Architettura Contemporanea, dell’Arredamento e del Design, ha ricordato la passione di una regina della moda, Coco Chanel, per la camelia bianca, divenuta un inconfondibile simbolo della Maison. Oggi e domani, invece, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, presso il Centro Comunità “Caserta Città di Pace”, a ingresso libero, l’ormai tradizionale e variopinta esposizione di fiori recisi di questa splendida specie botanica, provenienti dai giardini, pubblici e privati, di tutta la regione. Tra i fiori esposti, verrà premiata la camelia più votata dagli intervenuti; il possessore di tale esemplare riceverà un dipinto della nota artista Anna de Core. Ultimo appuntamento previsto nel programma della manifestazione – patrocinata dalle principali istituzioni campane e casertane – la premiazione della VI edizione del Concorso Nazionale di Musica “Antonello da Caserta”, giovedì 4 aprile presso il Teatro Comunale di Caserta. Nell’ambito di tale concorso, organizzato dalla Città di Caserta e dall’Istituto Sant’Antida ONLUS di Caserta, saranno premiati i vincitori della Sezione “Musica in letteratura. La Signora delle Camelie…”, promossa in collaborazione con il Garden Club Caserta, per celebrare il particolare legame della camelia con il capoluogo di Terra di Lavoro.

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©