Provincia / Caserta

Commenta Stampa

Previste sanzioni amministrative da 75 a 450 euro

Movida Aversa, ordinanza del sindaco: locali chiusi alle 2

Nuove regole per la ztl e più vigili urbani in strada

.

Movida Aversa, ordinanza del sindaco: locali chiusi alle 2
13/04/2013, 10:49

AVERSA - Saranno puniti con una sanzione da 75 a 450 euro i gestori dei locali che non rispetteranno la nuova ordinanza emessa dal sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco. Dalla mezzanotte si dovrà spegnere la diffusione musicale ed alle ore 2 è prevista la chiusura per i tutti i locali. Sagliocco, sin dal suo insediamento, ha lanciato l’idea di un “patto generazionale” tra i giovani e i residenti, per conciliare le esigenze dei primi che hanno l’obiettivo di divertirsi, con quelle dei secondi che vorrebbero solo stare tranquilli. “Dobbiamo conciliare - ha detto il primo cittadino di Aversa - le esigenze di tutti: dei residenti che vogliono dormire, dei giovani che vogliono divertirsi e degli imprenditori e gestori dei locali che vogliono lavorare”. L’amministrazione comunale, sul piano operativo ha fatto tanto in tema di vivibilità e movida, con il supporto del prefetto e del questore di Caserta, già prima dell’omicidio del 15enne, Emanuele Di Caterino, avvenuto nella notte tra domenica e lunedì scorsi. “La nostra città - ammette Sagliocco - ha una particolare conformazione. Ma, di notte, dobbiamo fare i conti con i ragazzi che arrivano da tutta la provincia di Caserta e dall’hinterland napoletano. Abbiamo fatto tanto in tema di movida - prosegue - consapevoli che tanto ancora c’è da lavorare”. Già da tempo è stata emessa un’ordinanza che vieta la vendita di alcolici in vetro, adesso va in vigore il regolamento per gli orari di chiusura e per la diffusione musicale. “Infine, - conclude il primo cittadino di Aversa - abbiamo dato vita a zone a traffico limitato e dal prossimo week end sarà garantita la presenza in strada degli agenti di polizia municipale sino alle 2,30”.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©

Correlati