Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Movimento 5 stelle: giorno speciale per la democrazia napoletana


Movimento 5 stelle: giorno speciale per la democrazia napoletana
19/01/2011, 14:01

Giovedì 20 Gennaio sarà un giorno davvero speciale per la democrazia napoletana. Il MoVimento 5 Stelle infatti depositerà presso la Segreteria Generale del Comune di Napoli, alle ore 11:00, due Istanze Pubbliche, entrambe sottoscritte da più di 500 cittadini/elettori residenti nel Comune di Napoli e sulla cui legittimità, nonché nel merito, l'Amministrazione comunale è tenuta a pronunciarsi entro 60 giorni, così come prevede lo Statuto Comunale vigente.

Con più di 500 firme i cittadini richiedono l'emanazione di 3 Regolamenti Attuativi e l'attivazione di 1 Servizio Pubblico attraverso la sottoscrizione delle 2 Istanze:


1) Regolamento attuativo per i “Referendum comunali abrogativi" (i cui esiti hanno carattere vincolante su atti e delibere di Giunta e di Consiglio).

Ciò consentirà ad un Comitato cittadino di raccogliere le necessarie sottoscrizioni e di sottoporre così a chi spetta di diritto, ossia la cittadinanza napoletana stessa, la decisione finale su Delibere e su Atti fondamentali che assumeranno la Giunta ed il Consiglio Comunale e che siano in palese contrasto con gli interessi presenti e futuri di questa Città.


2) Regolamento attuativo degli “Istituti di Partecipazione Popolare" (Istanze - Petizioni).

3) Regolamento attuativo per le “registrazioni in video ed in voce dei lavori del Consiglio Comunale e loro pubblicazione".


- Viene inoltre richiesto all' Amministrazione Comunale di farsi carico degli oneri occorrenti alla registrazione ed all'archiviazione delle video-riprese delle sedute del Consiglio Comunale di Napoli, sul Sito Web Istituzionale del Comune, a disposizione così di tutta la cittadinanza.
Noi cittadini/contribuenti/elettori avremo così la possibilità di vedere all'opera con una certa semplicità, trasparenza e continuità, chi abbiamo eletto e ci rappresenta: i Consiglieri Comunali e talvolta il Sindaco.


Forti di recenti sentenze di diversi TAR Regionali, che hanno stabilito in maniera inequivocabile il dovere per le PP.AA di dotarsi dei dovuti “Regolamenti attuativi/applicativi” (TAR Veneto del 17/02/2010 e TAR Puglia del 17/06/2009), il MoVimento 5 Stelle si preparerà comunque a reperire le risorse necessarie per adire al Tar della Campania, al fine di veder riconosciuti questi elementari e fondamentali diritti anche per i cittadini partenopei.


La Cittadinanza tutta, unica destinataria dei benefici di questa iniziativa, è invitata ad intervenire, così come gli Organi di Stampa, Giovedì 20 gennaio ore 11:00 – antistante la porta di ingresso di Palazzo San Giacomo.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©