Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Municipalità Stella S.Carlo all'Arena: presentata variante migliorativa progetto linea filoviaria R4

A breve la ripresa dei lavori

Municipalità Stella S.Carlo all'Arena: presentata variante migliorativa progetto linea filoviaria R4
31/10/2013, 15:54

NAPOLI - Per illustrare le modifiche migliorative alla realizzazione della linea filoviaria fra Museo e l'area ospedaliera apportate all'originario progetto, si è svolta questa mattina nella sede della Municipalità 3 uno specifico Consiglio convocato da Giuliana Di Sarno, Presidente,e dall'Assessore della Municipalità Salvatore Parisi a cui hanno partecipato Anna Donati, Delegata del Sindaco per la Mobilità Sostenibile ed i tecnici dell'Amministrazione Comunale e di ANM Spa.
Positivo il clima nel quale si è svolto l'incontro e positivi i giudizi dei consiglieri intervenuti alla discussione che hanno riconosciuto il miglioramento del progetto e la bontà delle soluzioni individuate per la realizzazione della rete filobus, che hanno raccolto le osservazioni dei cittadini, della Sovrintendenza e della Municipalità stessa.
Si ricorderà che i lavori per la realizzazione della linea filotranviaria fra Museo e l'area ospedaliera, erano stati sospesi nel marzo 2012 su decisione dall'Amministrazione Comunale e per volontà dell'attuale governo Municipale, per individuare miglioramenti al progetto di AMN Spa già in fase di realizzazione, approvato nel 2007 ed appaltato nel 2010.
Il nuovo progetto prevede l'accorpamento dei pali di trazione della linea elettrica con quelli dell'impianto di illuminazione pubblica, in modo da ridurre il numero complessivo dei pali sui marciapiedi. In alcune situazioni particolarmente delicate, ad esempio, per tratti di via Colli Aminei, ove la presenza di pali avrebbe determinato difficoltà per il transito pedonale, sono state individuate soluzioni alternative, come l'utilizzo di "pali a mensola" sul lato opposto della strada. Nello spazio antistante la scuola elementare "Mameli-Zuppetta" si è evitato il posizionamento di pali sul marciapiede, diminuendone il numero preventivato nel progetto originario e inserendoli nello spessore del muro di recinzione. Inoltre nel progetto si prevede la realizzazione di una corsia preferenziale sull'anello ospedaliero.
L'iter procedurale ha ottenuto il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica per il tratto da piazzale Cardarelli all'incrocio via Nicolardi-Colli Aminei, su parere positivo della Sovrintendenza ai Beni Architettonici, Ambientali e Storici con la quale sono stati concordati diverse soluzioni migliorative per alcuni tratti di particolare interesse paesaggistico ed architettonico, come al Tondo di Capodimonte, sul Ponte Maddalena Cerasuolo già Ponte della Sanità e sul Piazzale Cardarelli.
Il nuovo progetto, elaborato da AMN Spa consente di migliorare notevolmente la qualità dell'illuminazione pubblica delle strade interessate, grazie all'utilizzo di lampade a ioduri metallici, riducendo i consumi energetici.
La variante ha un costo aggiuntivo di 1,5 milioni di euro che sarà sostenuto con i fondi già disponibili del Ministero dell'Ambiente ed è stata approvata con Delibera di Giunta Comunale.
Dopo il passaggio odierno in Municipalità, a breve riprenderanno i lavori secondo il nuovo progetto.
"E' stata premiata la capacità di ascolto della Municipalità non tralasciando nessuna delle istanze e le difficoltà rappresentate. Siamo contenti che tale progetto di mobilità sostenibile avvenga sul nostro territorio, in un periodo in cui la lotta all'inquinamento è una priorità. E siamo lieti che sarà assicurata la nostra prima priorità, l'accessibilità. Maggiore spazio sui marciapiedi, costruzione di scivoli e soprattutto i Filobus, a differenza degli attuali autobus, sono tutti dotati di salite per disabili. I cambiamenti hanno bisogno di essere metabolizzati e sono certa che tutti sapranno apprezzare con il tempo i vantaggi di un mezzo di trasporto elettico a tutela proprio dell'ambiente e della salute e mezzo di trasporto privilegiato in tantissime città e metropoli." afferma Giuliana Di Sarno.
"E' un importante risultato per l'Amministrazione Comunale, che mette insieme il necessario miglioramento del progetto, la concertazione tra Istituzioni e l'ascolto delle istanze dei cittadini,  con il riavvio dei lavori per la realizzazione della rete filoviaria, potenziando il trasporto pubblico elettrico e  riducendo le emissioni inquinanti." ha dichiarato Anna Donati, delegata del Sindaco per la Mobilità Sostenibile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©