Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Musica e teatro a villa Bruno nel week end


Musica e teatro a villa Bruno nel week end
23/02/2012, 11:02

San Giorgio a Cremano, 23 febbraio 2012 – Grande musica e grande teatro a villa Bruno per il weekend di San Giorgio a Cremano.

Domani, venerdì 24 febbraio, nella Ffnderia Righetti andrà in scena “Che faccia faccio?” lo spettacolo scritto e interpretato da Nicola Canonico che l’attore campano, già protagonista dell’Isola dei Famosi, sta portando da ottobre in giro per l’Italia: Achille, il protagonista della commedia, è un uomo di 35 anni che ancora non sa cosa può renderlo veramente felice ma intanto possiede la certezza di sentirsi infelice. Eppure è professionalmente realizzato, ha due amici, Nicoletta e Alfredo, che gli vogliono molto bene e riscuote un discreto successo anche nell’universo femminile. Tuttavia, nonostante ciò, Achille resta profondamente infelice e inizia a pensare che la sua infelicità derivi dalla mancanza di qualcuno o qualcosa che gli indichi la direzione giusta per la felicità. Una commedia sentimentale, dunque, senz’altro divertente e dal retrogusto dolce e romantico, che tanto successo di critica e pubblico sta riscuotendo in tutta Italia.

Sabato 25 febbraio, invece, partenza in grande stile per “Concertinvilla”, la rassegna di musica classica organizzata a villa Bruno dall’associazione “Maggio della Musica” in collaborazione con la Città di San Giorgio a Cremano per offrire a tutti i cittadini, gratuitamente, la possibilità di assistere a performance musicali e concerti lirici di grandissimo prestigio.

Ad aprire la rassegna, infatti, sarà il celebre pianista Michele Campanella che sabato 25 febbraio, a partire dalle 20 e 30 siederà al pianoforte della Biblioteca Comunale di villa Bruno per eseguire un concerto-evento sulle musiche di Liszt. Considerato uno dei maggiori virtuosi ed interpreti delle musiche di Liszt nel mondo, tanto da ricevere nel 1986 la medaglia ai “meriti lisztiani” dal ministero della cultura ungherese, in oltre 40 anni di attività Campanella ha affrontato molte tra le principali pagine della letteratura pianistica. Formatosi alla scuola pianistica napoletana di Vincenzo Vitale, Campanella è un artista di temperamento assai versatile e questa sua caratteristica lo ha portato ad avvicinare autori quali Clementi, Weber, Poulenc, Busoni, Rossini, Brahms, Ravel e Liszt, di cui ha recentemente inciso anche un’antologia di Parafrasi, primo grande capitolo di un'importante serie dedicata all'opera lisztiana che comprenderà ben 9 CD, in uscita per l'etichetta Brilliant. Negli anni ’90 è stato al fianco di Salvatore Accardo e Rocco Filippini, quali partner ideali per affrontare i capolavori della musica da camera. Spiccano tra gli ultimi importanti traguardi l'esecuzione di tutti i concerti di Beethoven e Mozart, e l’integrale della musica per pianoforte di Brahms.

Ma quello di sabato 25 febbraio con Michele Campanella è solo il primo degli appuntamenti offerti dalla rassegna musicale firmata dal direttore artistico Maurizio Piscitelli. Il 3 marzo Monica Leone eseguirà al pianoforte musiche di Chopin e Bizet mentre il 10 Luca Mennella si esibirà in musiche, sempre per pianoforte, di Liszt e Schumann. La rassegna si concluderà sabato 24 marzo con il soprano Luigia Gargiulo ed il tenore Salvatore Cardone che terranno un concerto di musiche di Giuseppe Verdi e Gaetano Donizetti. Tutti gli appuntamenti di Concertinvilla si svolgeranno nella Biblioteca comunale di villa Bruno con inizio alle 20 e 30.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©