Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, CISL equidistante: nessun patto con i singoli candidati


Napoli, CISL equidistante: nessun patto con i singoli candidati
09/04/2011, 11:04

Napoli, 08 aprile - La Cisl di Napoli, relativamente a quanto riportato oggi da alcune testate, ribadisce la propria posizione autonoma ed equidistante in merito all'espressione di giudizi relativi ai singoli candidati alla carica di Sindaco di Napoli, come è sempre stato nelle linee guida del sindacato di via Medina.

“La Cisl di Napoli ha già incontrato quattro candidati: Luigi De Magistris, Mario Morcone, Gianni Lettieri e Raimondo Pasquino. La prossima settimana incontrerà Clemente Mastella. – dice Gianpiero Tipaldi, Segretario Generale Ust-Cisl di Napoli - Non ha fatto patti con nessuno, ma solo con i suoi iscritti”.

L’incontro con il gruppo dirigenti è stato a porte chiuse. Il sindacato napoletano non ha espresso consensi nei confronti di nessun candidato perché si sta confrontando con loro sul progetto per Napoli, ascoltandoli e portando al tavolo della discussione i propri suggerimenti, le proposte, gli spunti di riflessione sui temi del lavoro, del sociale, dello sviluppo, della sicurezza e della trasparenza.

"Spiace leggere che si siano dati consensi a un candidato a Sindaco che si è incontrato quando si ha rispetto per tutti e non ci si è mai pronunciati in tal senso", commenta Tipaldi.

Infine, per quanto attiene le dichiarazioni attribuite dalla stampa al Segretario Generale, Gianpiero Tipaldi, rispetto al “dialogo che sempre ha avuto con i sindacati”, Tipaldi ha sottolineato che quel dialogo con i sindacati il Presidente Lettieri nell’ultima parte del suo mandato lo ha sicuramente trascurato, come ha lui stesso dichiarato ultimamente in un incontro con i Segretari Generali di Cgil-Cisl-Uil-Ugl.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©