Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, Comune, Palmieri: “Ispettori di Tremonti vengano a Palazzo San Giacomo”


Napoli, Comune, Palmieri: “Ispettori di Tremonti vengano a Palazzo San Giacomo”
11/01/2011, 17:01

“C’è solo un modo per fare chiarezza sullo stato dei conti del Comune di Napoli e per superare le polemiche sollevate dalle rivelazioni dell’ex assessore Realfonso e comprendere se esistevano o meno le condizioni dell’ulteriore declassamento per Palazzo San Giacomo: attivare una verifica ispettiva del competente dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato”. Così il capogruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri che aggiunge: “Circa un anno, a seguito dell’inchiesta sui derivati, dell’inverosimile volume dei debiti accumulati fuori bilancio, dello scandalo Romeo e delle continue sospensioni delle gare d’appalto comunali disposte da diversi tribunali amministrativi, sollecitai, col sostegno di diversi colleghi d’aula, una iniziativa in questo senso presso il ministero dell’Economia e Finanze, ipotizzando un eventuale commissariamento del Comune di Napoli”. “Mi risulta - prosegue Palmieri - che da allora un riflettore, almeno sulla lunga serie di problematiche documentalmente sollevate, è stato acceso”. “Ora ritengo che i tempi per attivare una commissione d’accesso siano più che maturi e, – conclude Palmieri – anche auspicando il sostegno dei colleghi che ritengono necessaria una parola di chiarezza da parte di un ente terzo sulla possibilità di un dissesto finanziario, mi attiverò perché quest’organismo venga prontamente istituito”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©