Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli: Del Giudice, violenza è male per tutti


Napoli: Del Giudice, violenza è male per tutti
15/10/2010, 14:10


NAPOLI - "Personalmente ho chiesto di partecipare e andare tra gli alunni della nostra provincia, troppo spesso teatro di violenze, come anche in questi giorni lo é il nostro Paese. Ci sono stata per i giovani e per la responsabilità che abbiamo di insegnare loro la non violenza e la legalità". Lo ha affermato l'assessore alle politiche giovanili della Provincia di Napoli, Giovanna Del Giudice, dopo aver visitato alcune scuole del napoletano nell'ambito della 'II Settimana contro la violenza' iniziata lunedì 11ottobre, su tutto il territorio nazionale. Il progetto, promosso dai Ministri dell'Istruzione e delle Pari opportunità, con la collaborazione di Telefono Azzurro, nasce dalla profonda consapevolezza dell'importanza della prevenzione e dell'urgenza di fronteggiare i fenomeni di violenza. "Ho chiesto che i ragazzi svolgessero un tema sull'argomento della violenza - ha aggiunto la Del Giudice - e premiare la migliore composizione. Non dobbiamo perderci in chiacchiere, ma fare cose concrete, quando si tratta di portare avanti iniziative per educare i giovani alla non violenza e alla legalità. Ai ragazzi ho detto che la violenza non fa male solo a chi la subisce, ma anche a chi la fa, e deve essere oggetto di condanna unanime in ogni contesto e ambito della società e ognuno di noi deve essere portatore di messaggi ed esempi corretti". "In particolare - ha annunciato l'assessore - l'iniziativa proseguirà nel corso dell'anno scolastico in altre scuole già programmate in provincia di Napoli, tra cui la Scuola media statale 'Giovanni Falcone' di Poggiomarino e la Scuola media statale 'Armando Diaz' di Pozzuoli. Nomi importanti in territori, come molti altri difficili e dove la nostra presenza é ancor più un dovere".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©