Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli: Palmieri, si elargiscono incarichi dirigenziali


Napoli: Palmieri, si elargiscono incarichi dirigenziali
06/11/2010, 09:11


NAPOLI - "Anziché mettere mano ad una corretta riorganizzazione del personale, l'amministrazione comunale di Napoli continua ad elargire incarichi dirigenziali a tempo determinato, anche ad esterni, trasgredendo i vincoli di finanza pubblica prescritti dalla legge 122 del 2010, omettendo, come legge vorrebbe, la pubblicazione sul sito istituzionale dei nomi e dei cognomi, dei curricula dai quali evincere le professionalità, delle funzioni attribuite e dei relativi corrispettivi economici". Così il presidente del gruppo del gruppo del Nuovo Psi del Consiglio Comunale di Napoli, Domenico Palmieri. "Avevamo, dunque, visto giusto allorché denunciammo, il 20 ottobre scorso, che a Palazzo San Giacomo anziché accorpare uffici e settori si è invece proceduto a gonfiare il parterre della dirigenza - aggiunge - molto probabilmente in vista di un repentino concorso-sanatoria che consentirebbe a chi dovrà a breve lasciare il Palazzo di mantenere un importante avamposto e a negare a chi vi subentrerà qualsiasi possibilità di potersi garantire professionalità di propria fiducia". "Bene ha fatto, dunque, la Cisl a segnalarci oggi questi nuovi episodi di malamministrazione - ha aggiunto l'esponente del Nuovo Psi - ben tre incarichi tra settembre e fine ottobre, (di cui uno esterno), evidenti casi di violazione delle più elementari regole della trasparenza e del buon governo. Un dato sull'impressionante lievitazione dei costi relativi alle spese per la dirigenza: spesa prevista 4, 5 milioni di euro; spesa effettiva: oltre 9 milioni di euro".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©