Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, Provincia: “Mobilità sicura e responsabile”


Napoli, Provincia: “Mobilità sicura e responsabile”
28/03/2011, 16:03

Legalità, trasparenza, lotta all’abusivismo nel settore della consulenza automobilistica e delle scuole guida : è l’obiettivo della Provincia di Napoli che domani, martedì 29 Marzo alle ore 10.30 presso il Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova, di Napoli, organizza con l'UNASCA (Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica associazione maggiormente rappresentativa della categoria) il Convegno Regionale "Mobilità Sicura e Responsabile.  Sinergie tra Istituzioni, Pubblico e Privato". La ‘Mobilità sicura e responsabile’ è un tema che negli ultimi anni ha assunto un ruolo centrale in ambito sociale, politico e istituzionale divenendo uno obiettivo strategico per il sistema Paese non solo per la prevenzione dell'incidentabilità stradale ma anche per l'enorme impatto che genera la corretta circolazione dei veicoli e conducenti, sull'accertamento delle responsabilità, sull'ambiente e sulla fiscalità locale.  Aprirà il convegno il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, moderatore il giornalista de “Il Sole 24 Ore” Maurizio Caprino.  Parteciperanno: Il Prefetto di Napoli Andrea De Martino, il Dirigente della Polizia Stradale per la Campania e il Molise, Giuseppe Salomone, il Direttore della Motorizzazione Civile di Napoli, Paolo Delli Veneri, il Segretario Nazionale Autoscuole UNASCA Mario Forneris, ed il Segretario Nazionale Studi di UNASCA Ottorino Pignoloni. Il Dirigente della Direzione Vigilanza sulle attività di motorizzazione civile e autotrasporto della Provincia di Napoli Renata Monda ,Presidente UPI (Unione Province d’Italia) Campania Pietro Langella, il Comandante della Polizia Provinciale di Napoli, Lucia Rea, Daniele Ricciardi, Dirigente Conservatore dell’Ufficio Provinciale ACI di Napoli, ed il Comandante del Reparto Operativo Provinciale dei Carabinieri, Colonello Giancarlo Scafuri.  L’Assessore ai Trasporti della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo, concluderà i lavori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©