Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Bene Avellino e Salerno

Napoli, quartultima nella classifica di Legambiente


Napoli, quartultima nella classifica di Legambiente
17/10/2011, 15:10

Il rapporto di Legambiente, nel dossier annuale "Ecosistema urbano" sulla qualita dell'eco-sistema in città, non ha promosso la Campania. Uniche città a salvarsi sono state Salerno, con una sufficienza, collocandosi a metà classifica tra le città medie con popolazione compresa tra gli 80 mila e 200 mila abitanti. La città campana che può andare a testa alta, invece è stata Avellino, che si piazza al 15esimo posto, tra le città piccole, con la popolazione inferiore ad 80 mila abitanti, seguono Benevento al 26esimo posto e Caserta al 34esimo posto.

Capitolo opposto per quanto riguarda Napoli, che con tutte le sue disavventure, riguardanti la crisi dei rifiuti, si è piazzata al quartultimo posto, nella classifica delle grandi città. A Questa classifica stilata da Legambiente e Ambiente Italia in collaborazione con il Sole 24 Ore, che si riferisce ai dati del 2010, ha avuto modo di essere commenteta da Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania, ed afferma: "Le nostre città sono praticamente ferme, questo perché le amministrazioni locali hanno paura di cambiare passo e di imboccare con determinazione la strada del cambiamento ma soprattutto perché manca la politica, a livello nazionale. C’è bisogno di volontà politica, di sindaci coraggiosi e lungimiranti perché il cambiamento delle nostre città, il loro rinnovamento e la loro modernizzazione puo’ avvenire solo nel segno della qualità ambientale. Dobbiamo evidenziare che i dati su Napoli, ancora una volta non positivi, non riguardano la nuova Giunta le cui buone intenzioni sul piano dei rifiuti e della mobilità ci fanno ben sperare. Come sempre per giudicare aspettiamo la prova dei fatti".

Commenta Stampa
di Maurizio Abbruzzese Saccardi
Riproduzione riservata ©