Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, scippatore denunciato dalla polizia


Napoli, scippatore denunciato dalla polizia
06/11/2013, 10:16

NAPOLI - Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli hanno denunciato in stato di libertà V. M., 21 anni, napoletano, per il reato di furto con strappo (scippo).
L’episodio è avvenuto il 27 ottobre scorso quando una coppia di cittadini stranieri residenti a Napoli, lui rumeno, lei bulgara, hanno denunciato di essere stati scippati dello smartphone in via Santa Sofia, ad opera di due giovani viaggianti in sella ad uno scooter.
Nella circostanza, le vittime hanno fornito alla polizia una precisa descrizione del passeggero del motociclo, quello che materialmente aveva scippato il cellulare dalle mani dell’uomo.
Successivamente, gli stranieri hanno notato nuovamente in strada, nella stessa zona, i due malfattori, annotando la targa dello scooter e riportandola alla polizia in sede di integrazione della denuncia.
Gli agenti sono risaliti all’intestatario del motociclo, una donna di 55 anni, madre di M.V., già noto alla polizia in quanto gli agenti avevano eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari nel marzo scorso, per tentata rapina.
M.V. è stato quindi sottoposto ad individuazione di persona da parte delle vittime che lo hanno riconosciuto senza ombra di dubbio come l’autore materiale dello scippo dello smartphone.
L’uomo è stato quindi denunciato in stato di libertà per furto con strappo in concorso; il complice è attivamente ricercato dalla polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©