Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Una città chiusa almeno il 15 agosto

Napoli semideserta a ferragosto


.

Napoli semideserta a ferragosto
16/08/2013, 12:32

NAPOLI – Ci eravamo lamentati qualche tempo fa che Napoli non rispettasse i canoni agostani degli scorsi anni, quando la crisi non mordeva così tanto il freno della gente. Ma nonostante l’endemica mancanza di liquidità ormai divenuta una costante in questi anni di recessione, anche Napoli si svuota: ma quando?, a ferragosto, ovviamente, nella più classica delle gite fuoriporta, magari sul cocuzzolo di una montagna alla ricerca di frescura ed aria pulita. E così che il 15 agosto 2013 la città ha fatto i conti con la voglia irrefrenabile della gente di scappare via. Queste immagini sono eloquenti per rendere chiaro un concetto di basa che a Napoli è soprattutto un dogma: è vero che senza soldi non si cantano messe, ma i debiti a cosa servono se non a continuare a cantare indisturbati nonostante tutto? Napoli, dopotutto, è sempre Napoli.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©