Provincia / Napoli

Commenta Stampa

Napoli, stalker si difende accusando la vittima di perseguitarlo

Il suo telefonino lo smentisce

Napoli, stalker si difende accusando la vittima di perseguitarlo
15/11/2013, 11:45

NAPOLI - I carabinieri della stazione di Chiaia hanno arrestato per atti persecutori un 51enne di Fuorigrotta.
L’uomo è stato bloccato nei pressi del largo Ferrandina mentre minacciava una 47enne del luogo, ucraina, che lavora regolarmente come domestica presso una famiglia della zona.
La donna si è subito dichiarata intenzionata a denunciare l’uomo.
Nel corso di successivi accertamenti è emerso che tra i 2 nel 2008 c’era stata una relazione sentimentale, troncata dalla donna quando aveva saputo che il 51enne era sposato.
Da quel momento, persecuzioni: continui pedinamenti e telefonate, minacce e comportamenti violenti.
Nel corso dell’intervento di ieri il 51enne ha perfino riferito ai carabinieri, in sua difesa, che era lui vittima di stalking da parte della donna.
Ma i controlli al suo telefono cellulare l’hanno smentito: negli ultimi 5 giorni c’erano ben 56 tentativi di telefonate alla donna.
L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©