Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Disoccupati in subbuglio: aumentano le proteste

Nasce il Comitato "Pozzuoli Lavora"

"Che la nuova Pozzuoli sia costruita dai Puteolani"

Nasce il Comitato 'Pozzuoli Lavora'
28/09/2011, 10:09

POZZUOLI (NA) - Nelle ultime giornate è nato nella "capitale" flegrea il Comitato “Pozzuoli Lavora”, composto dai disoccupati puteolani che da tempo aspettano risposte dalle istituzioni.
“E’ arrivato il momento di dire basta, il momento di uscire dal silenzio, di rifiutare lo status quo e farsi sentire. Il momento di fare qualcosa. L’unico modo per riuscirci è l’unione e la forte presenza sul territorio. Aspettiamo opportunità e soprattutto vogliamo che le promesse che sono state fatte vengano mantenute – incalzano i membri del neo movimento, che non sembrano intenzionati a demordere – Il malcontento va ben aldilà dell’attuale situazione politica, affonda in un disagio ormai cronico e per il quale non viene fatto concretamente nulla. La nostra richiesta è: <<Pozzuoli ai puteolani>>. E’ proprio questo il nostro obiettivo. Ancor più semplice la nostra richiesta: lavoro. Sia qualificato che non. Lavoro non assegnatoci causalmente, ma nei modi previsti e contemplati dalla legge. Non vogliamo regali, non vogliamo concessioni, non vogliamo essere accontentati e poi dimenticati. Non vogliamo di nuovo ricadere nell’indifferenza e nel silenzio. Vogliamo ciò che ci spetta. Lavorare nella nostra terra, lavorare sul nostro territorio. Saremo presenti su ogni nuovo cantiere, dinanzi ad ogni ufficio. Siamo stanchi di tacere e subire. Che la nuova Pozzuoli sia costruita dai Puteolani. Questo è quello per cui, sempre nei limiti della legalità, ci batteremo”.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©