Provincia / Frattamaggiore

Commenta Stampa

Nasce la Sinistra per Frattamaggiore


Nasce la Sinistra per Frattamaggiore
22/11/2009, 20:11

Mancano pochi mesi al rinnovo dell’Amministrazione Comunale e riteniamo ormai necessario avviare un confronto in città, prima che su coalizioni, liste e candidati, su quali risposte si vogliono dare ai problemi che attraversa la nostra comunità e quali prospettive indicare e perseguire per i prossimi anni.
Con l’impegno delle nostre forze e promuovendo la partecipazione sempre più attiva dei cittadini vogliamo come Rifondazione Comunista e Sinistra e Libertà dare il nostro contributo, insieme ad altri ed in particolare alle forze politiche del centrosinistra, a definire un programma politico ed amministrativo in grado di raggiungere gli obiettivi che più stanno a cuore ai cittadini frattesi.

Frattamaggiore non è un’isola felice nel Mezzogiorno e dell’Italia. Alla difficile crisi che il Paese attraversa e colpisce in primo luogo i lavoratori, i disoccupati e i pensionati, le piccole imprese ed il mondo del piccolo commercio, si accompagnano nella nostra città i problemi della casa e della viabilità, dell’ambiente e dei rifiuti e dei tanti problemi quotidiani che investono la nostra comunità.

La riduzione delle risorse ai comuni ed il profilo sempre più “nordista” di questo governo, impone a chi è chiamato ad amministrare di gestire le risorse con oculatezza e trasparenza, con un’agenda di priorità che riesca a tenere insieme il tessuto sociale e civile della nostra città e le sue prospettive di crescita economica e culturale.

Rifondazione Comunista e Sinistra e Libertà intendono percorrere insieme questa strada, nella convinzione di poter rappresentare i problemi del mondo del lavoro e di quanti in un momento così difficile non riescono a trovare ascolto.

Vogliamo rappresentare un punto di vista né radicale né velleitario, semplicemente di Sinistra.
Vogliamo raccogliere idee e proposte da presentare alla città nei prossimi mesi, e portarle ad un proficuo confronto.

Vogliamo partecipare ad una consultazione comunale che non si limiti al gioco delle preferenze ed alle sterili contrapposizioni, ma dove emergono i problemi ed il modo di risolverli.

Il nostro non è un progetto chiuso o un mero cartello elettorale, ma è uno spazio aperto alla partecipazione ed all’adesione di associazioni e singoli cittadini che ne condividono le finalità.

Con questa impronta promuoviamo incontri e discussioni:

GIOVEDI’ 26 NOVEMBRE ore 18 presso il Circolo di Sinistra e Libertà CORSO DURANTE, 225 ASSEMBLEA PUBBLICA

LA SINISTRA A FRATTAMAGGIORE: LE SUE IDEE, IL SUO PROGRAMMA

Sono invitati gli iscritti, i simpatizzanti e tutti i cittadini
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©