Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Nasce un Comitato anti-discarica a Quarto

"No ai rifiuti nelle cave, sì al Registro Tumori"


'No ai rifiuti nelle cave, sì al Registro Tumori'
20/01/2011, 17:01

QUARTO (NA) - L'ipotesi della realizzazione di una discarica sul territorio cittadino si sta trasformando negli ultimi giorni in momenti di discussione e polemica.
Alcuni residenti si sono infatti riuniti in un Comitato, volto ad ottenere un Registro tumori e ad evitare, mediante una petizione, che a Quarto venga creata la discarica a servizio della città di Napoli e della zona dei Campi Flegrei. Nonostante le rassicurazioni dell'assessore provinciale con delega all'Ambiente, Giuseppe Caliendo, il clima nella cittadina flegrea resta incandescente. "Quarto è inadatta ad accogliere una discarica, data la sua conformazione che la rende una conca depressa con aria stagnante - denuncia Raffaella Iovine, membro del Comitato e vecchia conoscenza del Comune di Quarto, in quanto ex assessore all'Ambiente -  Già per anni la cittadina flegrea ha subito i miasmi di contrada Pisani, nonché quelli di Giugliano con i suoi tristemente noti roghi. Pretendiamo che l'amministrazione comunale si schieri in prima persona contro la possibile apertura di una discarica". Il Comitato spontaneo, che ha organizzato una mobilitazione in via Spinelli, area che per anni è stata sede di rifiuti speciali, sta preparando un esposto da presentare alla Procura della Repubblica.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©