Provincia / Napoli

Commenta Stampa

"No alla chiusura anticipata delle funicolari a Napoli"


'No alla chiusura anticipata delle funicolari a Napoli'
12/11/2010, 10:11


NAPOLI - "Diciamo no alla chiusura anticipata alle 22 delle funicolari Centrale e di Chiaia, che collegano il Vomero, rispettivamente, con il centro cittadino e con il quartiere di Chiaia". Flash-mob, sabato 13 novembre, dalle ore 12,00 in piazza Fuga nei pressi della stazione superiore della funicolare Centrale. Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione Vomero, ricorda a tutti i partecipanti che l’appuntamento resta fissato per sabato 13 novembre, alle ore 12,00 in piazza Fuga al Vomero, nei pressi della stazione superiore della funicolare Centrale, per dire no alla paventata chiusura anticipata alle 22,00, delle funicolari Centrale e di Chiaia, situazione che potrebbe essere determinata a breve dal taglio dei fondi per il trasporto pubblico, a ragione della crisi finanziaria che ha investito la Regione Campania. Illustrate anche le modalità con le quali si svolgerà la manifestazione. “Ad un segnale – ha spiegato Capodanno - tutti i partecipanti si “congeleranno” rimanendo fermi con lo sguardo esterrefatto e preoccupato puntato verso l’orologio posto nella sala antistante a quella dei viaggiatori, in assetto di corsa o aggrappati alle porte della stazione della funicolare, come se non volessero farle chiudere, con una coreografia che simula ciò che potrebbe accadere laddove si anticipasse la chiusura dell’impianto ai viaggiatori appiedati dall’anticipato fermo. Dopo una manciata di minuti, ad un secondo segnale si riprenderà l’assetto abituale. L'azione sarà ripetuta un paio di volte, in concomitanza con l'uscita dei passeggeri".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©