Provincia / Nola

Commenta Stampa

Le votazioni avverranno il 14 e 15 dicembre prossimo

Nola, presentate le liste per la elezione del “Consiglio Comunale dei Ragazzi”


Nola,  presentate le liste per la elezione del “Consiglio Comunale dei Ragazzi”
22/11/2010, 14:11

NOLA - Si voterà i prossimi 14 e 15 dicembre per l’elezione del “Consiglio Comunale dei Ragazzi”. Riparte, dunque, il progetto già sperimentato nella città bruniana due anni fa, quando raccolse un grande entusiasmo per la capacità di coinvolgimento dei giovanissimi nella vita delle istituzioni locali. Nei giorni scorsi sono state presentate le liste delle scuole che concorreranno alle elezioni. In particolare abbiamo due liste per la scuola elementare “2° Circolo – M.Sanseverino” (“Nola uno per tutti, tutti per la città” e “Nola … Un Vulcano Buono per le sue mille attività”). “Uniti per una Nola Migliore” è invece la lista dell’Istituto Santa Chiara. Il “1° Circolo – T.Vitale” scende in campo addirittura con quattro liste di candidati: “Insieme per un futuro migliore”, “Piccoli di statura ma grandi di idee”, “Insieme per crescere” e “Noi siamo la linfa del nostro paese”. Tre liste anche per la scuola media statale “Merliano–Tansillo”: “CCR per Nola”, “Cultura e Libertà”, “ Nola Futuro Europa”. “ Bellezza e civiltà, bonificando il territorio” è invece la lista della scuola elementare “Remotti”. L’Istituto comprensivo statale “Goffredo Mameli” parteciperà con la lista “Insieme per il nostro futuro”. L’Istituto comprensivo “G. Bruno–Fiore” sarà presente alla competizione elettorale con quattro liste. In particolare, per la “Giordano Bruno” (scuola media) si presentano due liste, “Genio Mente e Cuore” e “La Luce della incoscienza”. Per il plesso Fiore (elementari), “Tutti Uniti per un futuro migliore” e la lista “Crescere Insieme 2”. Il baby Consiglio, così come quello senior, sarà composto da trenta consiglieri. I seggi sono stati ripartiti attraverso un sistema misto tra seggi di diritto e seggi assegnati con sistema proporzionale. La composizione analitica dell’assise risulta così composta. Per le scuole medie abbiamo 10 consiglieri per la Merliano, 4 per la Giordano Bruno, 4 per la Mameli, 2 per la Fiore. Per le scuole elementari invece abbiamo 2 consiglieri per il 1° Circolo, 3 per il 2° Circolo, 2 per la “Mameli”, 1 per la “Remotti”, 1 per “Santa Chiara” ed 1 per la “Fiore”. Ad essere coinvolti saranno gli studenti delle quarte e quinte elementari e quelli che frequentano le scuole medie. “Si tratta di un progetto a cui l’amministrazione comunale tiene tanto – ha dichiarato il presidente della Commissione Pubblica Istruzione Pasquale Petillo – si tratta di un modo per rendere partecipi i giovanissimi alla vita cittadina, facendoli crescere con il senso e la conoscenza delle istituzioni. Considerato il grande entusiasmo riscontrato in passato, siamo convinti che anche questa volta si registrerà un successo ed un forte consenso dell’iniziativa” . “Il nostro impegno – ha aggiunto l’assessore alla Pubblica Istruzione Rino Barone – è volto non solo al miglioramento dei servizi e delle strutture delle scuola, ma quello di offrire ai ragazzi importanti occasioni di formazione”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©