Provincia / Nola

Commenta Stampa

Nola, Al via la XIII Edizione della Mascherina d’Argento


Nola, Al via la XIII Edizione della Mascherina d’Argento
04/03/2011, 13:03

Ritorna anche quest’anno a Nola, in occasione del Carnevale, il concorso “Mascherina d’Argento”.  La manifestazione, giunta alla XIII edizione, è organizzata dalla locale Pro Loco con il patrocinio dell’Assessorato ai Beni Culturali dell’Ente di piazza Duomo. Un appuntamento ormai fisso in città, atteso soprattutto dai bambini, veri protagonisti della due giorni di musica e spettacolo. Saranno infatti i piccoli di età compresa dai 0 ai 5 anni, e dai 6 ai 10 anni, divisi in due distinte categorie, a sfilare con le rispettive maschere sul palco allestito, per l’occasione, in Piazza Duomo per contendersi il premio in palio. Una kermesse, in programma domenica 6 marzo 2011 a partire dalle ore 10.00, che al momento vanta già oltre 190 iscritti. Ancora aperte le iscrizioni, rigorosamente gratuite, il cui termine ultimo è fissato per sabato 5 marzo, alle ore 12.00, nei locali della Pro Loco, in corso Tommaso Vitale a Nola.

La cerimonia di premiazione, con i nomi dei vincitori del concorso, selezionati da una apposita giuria, si terrà martedì 8 marzo 2011, alle ore 10.00, nella piazzetta Sant’Alfonso Maria dè Liguori, adiacente la sede della Pro Loco bruniana che, per l’occasione, sarà addobbata a festa con la presenza di clown e trampolieri. All’interno della sala “Umberto Tramma”, invece, ritorna la sagra delle chiacchiere e del migliaccio. Una manifestazione che segna anche l’uscita ufficiale del Consiglio Comunale dei Ragazzi con il Sindaco baby Celeste Serpico e il baby Presidente Antonio Fusaro, presenti alla due giorni, con una targa ricordo da consegnare ai bambini.

“Il Carnevale è una delle iniziative più belle, caratteristiche, partecipate e particolari – ha dichiarato l’Assessore ai Beni Culturali, Maria Grazia De Lucia –, motivo per il quale anche quest’anno abbiamo deciso di riconfermare un appuntamento da sempre atteso in Città, soprattutto dai più piccoli, cui è rivolta la due giorni. E quest’anno abbiamo superato i numeri del 2010 con all’attivo già oltre 190 iscritti. Un vero record che testimonia quanto è sentita la kermesse. L’edizione 2011 poi vede il ritorno anche della sagra delle chiacchiere e del migliaccio, dolci tipici della nostra tradizione. Insomma, sarà un Carnevale a 360’, con il sano divertimento e la goliardica competizione per i più piccoli e qualche peccato di gola per i più grandi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©